5 Comments

  1. Libero
    27 Agosto 2021 @ 07:05

    I candidati che in un qualche modo hanno fatto parte della compagine della maggioranza che ha “amministrato” nel periodo “negusale”, a mio parere, farebbero meglio a rimanere nella condizione in cui si trovano, cioè ben distanti dalla vita politica locale, sia per l’incapacità manifestata, sempre a mio avviso, sia per atto di espiazione per i danni di cui si sono resi partecipi.
    Lozzo ha bisogno, piuttosto, di gente nuova, slegata e disammanicata dai “pupari” delle giunte precedenti, che se anche dovesse commettere qualche errore lo farebbe sicuramente per inesperienza, ma non per dolo o collusione….
    Un minimo di umiltà non guasterebbe…..

  2. GIUSEPPE ZANELLA
    27 Agosto 2021 @ 09:42

    @Libero,
    quanto scrivi ricalca lo spirito e la lettera del mio intervento sovrastante. Io ho parlato di “errori, omissioni e manchevolezze del passato”; non ho voluto infierire anche perché sono convinto che in alcune vicende (leggi Casermona), molti dei consiglieri erano certamente in buona fede e sono caduti come ‘mosche nel latte’, fidando sulle rassicurazioni di chi, all’epoca, esercitava un predominio e forse ben sapeva quello che faceva. Io, comunque, mi sono ben guardato dal parlare di “dolo o collusione” essendo questa materia di competenza esclusiva della Magistratura Ordinaria, nonché di quella contabile. Quest’ultima ha emesso una sentenza che dovrebbe illuminare i cittadini quanto meno su, giustappunto, “manchevolezze, omissioni ed errori”…Poi ognuno può trarre le proprie conclusioni, conoscendo a fondo fatti ed antefatti.

  3. Ics o ypsilon
    7 Settembre 2021 @ 08:14

    Alla fine si è presentato soltanto un candidato.
    Probabilmente gli altri due si sono resi conto che era preferibile non candidarsi, visti gli esiti precedenti.
    Il “Grisù” ha fatto bene a non presentarsi, perchè colui che non rispetta per primo le regole del vivere civile, cioè non disturbare gli altri con motosega ecc. negli orari in cui questo non è consentito dal regolamento comunale (regolamento che lui per primo avrebbe dovuto rispettare) non avrebbe potuto permettersi di ergersi quale esempio di primo cittadino.
    C’è da augurarsi che colui che l’ha fatto, di candidarsi, possa dare il buon esempio alla cittadinanza con il suo modo comportamentale.
    Staremo a vedere la partecipazione al voto e l’esito di questo.
    Diversamente ancora buon lavoro al Commissario Prefettizio.

  4. GIUSEPPE ZANELLA
    8 Settembre 2021 @ 11:08

    @ics o ypsilon,
    tante possono essere state le cause che hanno determinato l’abbandono della partecipazione alla competizione elettorale da parte della “vecchia guardia”, dopo le contraddittorie enunciazioni a mezzo stampa. Scrivevo che questi signori non avrebbero lasciato nulla di intentato al fine di riproporsi all’esame dei cittadini elettori. Ora sono quasi certo che, al di là di possibili ‘elucubrazioni’ ed analisi alla base della rinuncia, la verità semplice e più attendibile sia quella che sia miseramente fallito il tentativo di mettere insieme una decina di candidati… Ora l’ostacolo, come dici tu, è come sempre costituito dal superamento del quorum che, seppur ridotto al 40%, costituisce una incognita in ragione della disaffezione dei cittadini per le urne, il tutto dovuto, a mio parere, alle tre legislature contraddistinte da una conduzione, a dir poco, discutibile ed opinabile, per certi versi sicuramente ‘opaca’ (solo per usare un eufemismo!!). E di ciò, alla fine, anche i “promotori” si sono resi conto innalzando “bandiera bianca”.

  5. Ics o Ypsilon
    8 Settembre 2021 @ 19:07

    …se è vero che la Cittadinanza vuole un cambiamento ora lo potrebbe fare…non c’è alcuna persona che nella lista presentata sia collegata ai vecchi “amministratori”….non saranno tutti degli Einstein…..ma almeno avranno l’alibi dell’ingenuita politica dei principianti..
    Coraggio Lozzesi….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code