4 Comments

  1. La sonda Rosetta
    9 Febbraio 2015 @ 01:03

    I membri, amareggiati, decideranno di cambiare la destinazione d’uso. Coffeeshop con annesso salone massaggi.

  2. L'Economa Domestica
    9 Febbraio 2015 @ 08:57

    Meglio che non ti dica a cosa ho assistito ieri….

  3. Attilio Bianchi
    9 Febbraio 2015 @ 16:45

    Peggio delle peggiori aspettative… che dire… adesso abbasseranno ulteriormente il canone d’ affitto, non fosse altro che vanno pagati i 25.000 euro di attrezzature da cucina acquistate in conto affitto dal comune. Una bella grana in tempi di ristrettezze come quelli odierni,che il comune continui a fare concorrenza sleale nei confronti degli altri commercianti del settore è uno scandalo. Infatti il comune doveva unicamente affittare i muri, le attrezzature avrebbero dovuto comperarle chi fosse entrato… “perlomeno” avevano calcolato che con l’ affitto ed il pagamento delle attrezzature da cucina non sarebbe entrato nessuno ed è per questo motivo che, ” con i soldi della comunità”, hanno pensato bene di agevolare il futuro locatario. Purtroppo l’ attrattiva “Lozzo” è defunta grazie all’ inettitudine e l’ astio che il DUO continua a manifestare verso alcune persone che potrebbero fare molto per il paese e che non vengono ascoltate, con buona pace dei loro epigoni elettori… si sa che se non si è sodali si è nemici e questo loro limite sta contagiando il paese come una maledizione tra Guelfi e Ghibellini e per molti non resta altro che l’ esilio…. puore noi

  4. Puore noi
    9 Febbraio 2015 @ 17:42

    Cari Lozzesi,
    Proposta: perché non offriamo al Gal l’allargamento degli uffici? Sarebbe una buona ‘reclame’ sulla pubblica via…Il tutto senza tante burocrazie, in modo celere e del tutto gratuito, attraverso un semplice cambio di destinazione d’uso…