le misure impressionanti di Monti


Sappiamo che Monti ha illustrato preventivamente alla Merkel i contenuti della manovra che ha poi presentato domenica agli italiani. Le misure di Monti furono giudicate dalla Frau “impressionanti”. Probabilmente “la Culona” deve aver utilizzato la parola inglese “impressive”, che può anche essere tradotta nel nostrano … impressionante.

Le misure declamate al popolo si sono rivelate effettivamente impressionanti, lato rastrellamento, cioè tasse e imposizioni fiscali. Per niente impressionanti lato tagli della spesa. Quasi inesistenti lato crescita.

Per fare una manovra così non servivano i bocconiani, bastava un gruppo di teste di cazzo qualsiasi. Ma questo è ciò che ci è dato vedere. Incassiamo la calata dello spread (finché dura), a carattere non solo nazionale ma europeo, visto che ne sono coinvolti quelli sui titoli spagnoli e financo francesi.

In questa cupa atmosfera da tsunami il mare si sta ritirando, e presumo che l’onda che arriverà sarà distruttiva a meno di interventi decisivi che con l’Italia non hanno niente a che vedere (vedi BCE e rubinetto della liquidità da aprire, ché le banche sono all’asciutto).

In questo tipo di atmosfera è quanto mai utile cercare di tenersi (irriverentemente) su di morale. A questo link, oltre alla foto che ho “sottratto”, vi aspetta anche un grandioso “Big Rocco” (ovviamente … impressionante).

(Foto: L’Orizzonte degli Eventi)

 

2 commenti per le misure impressionanti di Monti