3 Comments

  1. L'Economa Domestica
    25 novembre 2016 @ 18:22

    Aggiornamento sui dati di Auronzo al 31 ottobre

    12 Nati, 35 morti, 44 immigrati, 48 emigrati. Totale 3323: un disastro.

  2. Danilo De Martin
    26 novembre 2016 @ 11:24

    Grazie L’Economa Domestica. Ma almeno il saldo migratorio è molto contenuto (-4 su più di 3000 persone); sul fronte del saldo naturale, chi più chi meno, subiamo la realtà della situazione. Come sappiamo, su questo versante le scelte politiche ed economiche atte a invertire o attenuare la tendenza sono ad anni luce da noi…

  3. L'Economa Domestica
    26 novembre 2016 @ 12:30

    Sul saldo migratorio (ma anche su quello naturale) per Auronzo pesa molto il fattore doppie case con residenza “fittizia”. In realtà i residenti “veri” sono molti di meno (una stima abbastanza attendibile parla di circa 2500 residenti reali).
    Scelte politiche ed economiche: occhialeria morta e defunta, turismo arrancante e mai sviluppato in maniera sensata se non in poche realtà, vizio del mattone che ha immobilizzato ricchezze con conseguente scoppio di bolla immobiliare, presenza sul territorio di almeno una delle banche venete sotto accusa. Vogliamo andare avanti?