Anelli e Vie di Lozzo di Cadore ora anche su... OruxMaps, Locus Map, OsmAnd

Dicevamo di OpenStreetMap (OSM) che “è un progetto mondiale libero e collaborativo per la raccolta di dati geografici da cui si possono derivare innumerevoli​ ​lavori​ ​e​ ​servizi”. Dicevamo anche che Mappolo, il nono nano, ha caricato i percorsi degli Anelli e Vie di Lozzo di Cadore su OSM. Come visto, uno dei servizi “derivati” che utilizzano i dati di OSM è Waymarked Trails (disponibile sia in versione desktop che mobile).

A Waymarked Trails, servizio “online”, si può affiancare una serie di servizi “offline” (che quindi non hanno [leggi tutto …]

Anelli e Vie di Lozzo di Cadore ora su OpenStreetMap (OSM)

C’erano una volta gli Anelli e Vie di Lozzo di Cadore…

Una sera di tanti anni fa (2003) gli abitanti fatati del bosco decisero di fare un regalo alla comunità di uomini di Lozzo: si misero all’opera, chi qua chi là, e col favore della notte realizzarono 15 percorsi escursionistici che consegnarono nelle mani (ma soprattutto nei piedi) di quegli uomini con una sola semplice richiesta: “sono un Segno dell’Uomo, un patrimonio del passato, li abbiamo salvati dall’abbandono, ve li consegnamo pronti all’uso! Dovreste solamente e [leggi tutto …]

cosa c'entra torbieredanta.info con il quartiere a luce rossa di Shibuya?

Boooh! Se però cercate il dominio www.torbieredanta.info, questo è ciò che vi appare. Se traducete, questo è (più o meno) il risultato relativo ai titoli: “Quella figlia passano l’un l’altro nella città di strada […] quartiere a luci rosse di Shibuya ha scelto di posizionare i principianti doganali per imparare”.

Su Whois il dominio risulta registrato dall’11 aprile 2015 a nome di chissachilosa in quel di Osaka.

Il bello è che il consorzio Val Comelico ha una pagina dedicata alle torbiere di Danta in calce alla quale [leggi tutto …]

prevista una secchiata d'acqua sulle Marmarole: speron ben

Accumulo precipitazioni in 36h (dalle 3 di sabato 9 settembre alle 14 di domenica): da Meteociel.fr, modello WRF NMM 2km (Nord Italia). L’accumulo previsto “sulle Marmarole” è tra i 150 e i 200 mm; in realtà nelle prime 20 ore ne dovrebbero cadere 30, forse 40, quindi gli altri si dovrebbero concentrare nelle 16 ore successive (nella sequenza oraria, tra mezzanotte e le due sono previsti 30-50 mm). Speron ben!

na sgorladina (ML 1.6 a SE di Domegge 11 km di profondità)

Ore 2:54 ho avvertito una cosa sinistra. Era lui, un terremotino , sotto Domegge (no fa compai…) 

la crisi 'democopica' del Corriere delle Alpi...

…e degli altri quotidiani. Giornalettuccoli, giornalettini, giornalini e giornaloni se stanno a sgonfia’. Dal 2009 al 2015, per esempio, in termini di diffusione media del numero di copie (dati Ads: 2009, 2015), il Corriere della Sera è passato da 539.224 a 304.983 copie (-43%), la Repubblica da 485.286 a 274.460 (-43%). I quotidiani lokali si sgonfiano meno di quelli nazzziunali, ma si sgonfiano comunque. Per esempio, il Gazzettino passa da 83.540 a 59.351 copie (-29%) mentre il raggruppamento Alto-Adige/Trentino/Corriere delle Alpi (CdA) passa (sempre 2009 [leggi tutto …]

cosa vedere in Veneto: per esempio il Sassolungo di Val Gardena

Della serie: articoli turisticoidi un tanto al chilo.

Lei si è svegliata (ma se volesse prendersi qualche ora di sonno in più noi non ci opporremmo) con tanta voglia di trascorrere quale giorno (vedi la carenza di sonno!? qualche) tra la natura. Lei si dice convinta che apprezzeremo il post che sta per scrivere, ovviamente nel caso noi si sia genuinamente appassionati di natura e alla ricerca di luoghi unici e incontaminati (confermo, lo siamo).

Tuttavia, va detto che anche i siti contaminati non ci dispiacciono per niente: [leggi tutto …]

insetto sarai tu! (un anno dopo...)

Zecche con sei zampe ne abbiamo?

Un anno fa toccò al Corriere delle Alpi, oggi a scivolare è – niente di meno, a quanto pare – una laureata in medicina veterinaria. Il sole è alto, al culmine, e batte, se batte! Non è il primo imparato che offende una zecca reputandola un insetto (la palma nel settore spetta ai medici, ché potrebbero disinvoltamente porre tra i felini anche il leone marino). Chissà perché tutto quello che è piccolo (e fastidioso) dev’essere… insetto.

(eh, la fretta di pubblicare; [leggi tutto …]

'Bolzano ci straccia', signora maestra!

Di per sé è già intrigante l’intersezione titolistica, al netto del fatto che le due testate vivano sotto lo stesso tetto e siano talvolta (o talsempre?) “siamesi”. Alto Adige: Bolzano sta surclassando Trento. Trentino: Bolzano ci straccia. Meraviglioso, no?

Il Trentino, non quello di carta, sembra Pollicino, quello che s’è segnato la strada di casa con le briciole. Per certi aspetti richiama anche Il bello e la bestia, variante dove gli tocca il ruolo di bestia (incompresa). Mentre l’AA richiama il brutto anatroccolo che, fattosi grande, veleggia [leggi tutto …]

Carta del Parco Sentieristico Terre Alte di Lozzo di Cadore in formato OruxMaps

Oltre al formato jpg (alle dimensioni originali di 7575 x 9810 pixel) e a quello kmz per Google Earth, (su desktop va perfettamente, su mobile ove sì ove no) la carta è ora disponibile anche nel formato OruxMaps, la nota applicazione map viewer per dispositivi android (il link fornisce un file zip denominato carta-ps-ed50-33T contenente una cartella con lo stesso nome che va copiata sul dispositivo nella cartella mapfiles dell’app OruxMaps).

Avvertenza: i sentieri, le sorgenti e i pozarache, una buona quantità di tabias (quelli non visti [leggi tutto …]