3 Comments

  1. Mirco
    26 febbraio 2013 @ 14:51

    Ma non credo che sia stato un grande errore. Renzi è un figlio di partito. Il partito lo ha messo in Provincia, il partito lo ha messo a Firenze. Rottamatore ma dopo è andato in giro a “pettinare, come dice Cacciari, quelli che stanno sempre li”. E questa è la frase che denota che popolo di merda che siamo, tutti indistintamente. Spariamo anatemi del tipo, gente completamente fallita, però siamo così vigliacchi da non fare i nomi, casomai fra un paio di mesi dobbiamo andare a leccargli il culo, non conviene. E’ questa gente che rovina l’Italia.

  2. Pulici
    26 febbraio 2013 @ 19:27

    teste di cazzo ma con senso della democrazia. Bersani è stato eletto alle primarie con + di 3 milioni di elettori. Il PD alla camera ha preso 8,6 milioni di voti; mi sembra che il numero di elettori delle primarie sia stato significativo e rappresentativo degli elettori e non dell’apparato di partito come qualcuno crede. Non voglio prendere le difese di nessuno, certo è che con il senno di poi Renzi sarebbe stato “più meglio “.

  3. abolizione del finanziamento pubblico ai partiti: l’incubo terrificante del PD » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    10 marzo 2013 @ 17:24

    […] capiscono, non vogliono capire. Del resto quelli del PD non hanno mai capito un cazzo. L’ha detto anche Cacciari recentemente: “a sinistra sono delle teste di cazzo”. Delle Gran Teste di Cazzo, […]