profonda amarezza per la mancata elezione di Paniz

La conferma, perlomeno per me, arriva da un tweet di Irene Aliprandi, giornalista del Corriere delle Alpi. Orbene, l’ex onorevole Paniz, a meno di ripescaggi più o meno fantasiosi (non conosco a fondo tutte le pieghe di questi meccanismi), non è stato rieletto fra gli onorevoli del PDL.

In un precedente post analisi politico-elettorali di Paniz: i sondaggi danno il M5S in calo vorticoso, prefiguravo all’onorevole – che davo scontatamente eletto – una frizzante compagnia a fianco dei compagni ortotteri del M5S.

Sostenevo anche che non gli sarebbe stato così facile – se mai se ne fosse ripresentata l’occasione – fare ancora l’egittologo. Visto il lieto evento, perché non riproporre dunque le acute analisi politiche cesellate dall’ex onorevole nelle quali si sentenzia il calo vorticoso del Movimento 5 Stelle e finanche l’autodistruzione del Capo Comico ? Et voilà!

 

1 commento per profonda amarezza per la mancata elezione di Paniz