abolizione del finanziamento pubblico ai partiti: l'incubo terrificante del PD

Non capiscono, non vogliono capire. Del resto quelli del PD non hanno mai capito un cazzo. L’ha detto anche Cacciari recentemente: “a sinistra sono delle teste di cazzo”. Delle Gran Teste di Cazzo, aggiungo io.

Non rinunceranno MAI al finanziamento pubblico. Se lo facessero si disintegrerebbero. E’ un partito costruito sul finanziamento pubblico, come solo un partito statalista fin nel midollo riesce a fare. Ecco perché cercano sfacciatamente, come baldracche sfatte sul viale del tramonto,  di fornire di sé una buona lontananza: basta leggere questa nota per farsene una ragione. E’ che poi quando ti avvicini quel tanto che basta intuisci un “fulgido passato” (si fa per dire), ma noti tutte le rughe del presente.

L’incubo terrificante per il PD dell’abolizione del finanziamento è spiegato bene e limpidamente da un articolo del Fatto Quotidiano:

“I rimborsi elettorali a nostro avviso sono frutto di una vera e propria truffa ai danni dei milioni di elettori che si sono già espressi con un referendum sul tema abolendo il finanziamento pubblico ai Partiti. Saranno la nostra prima battaglia”. Parole di Vito Crimi, capogruppo al Senato del Movimento 5 stelle, sulla sua nuova pagina Facebook. […]

 

3 commenti per abolizione del finanziamento pubblico ai partiti: l’incubo terrificante del PD

  • Realtà

    Purtroppo è così, su ogni settore e in ogni campo! E’ uno schifo! sono quasi certo che fra non molto scoppierà una rivoluzione. Non è escluso che si arrivi a fatti eclatanti.
    La gente è stufa, stanca, e non ha più latte e mammelle per essere munta e succhiata.
    Ho il presentimento che inizieranno a fischiare le pallottole….. se continua così

  • Mirco

    Fosse vero, realtà. Almeno la gente inizierebbe a sperare. Nel frattempo sembra che l’Amministrazione Provinciale riprenda personale dato a Veneto Strade. In pratica una volta c’erano dei dipendenti che prendevano 1200 euro al mese. Si sono licenziati e, con il passaggio delle strade provinciali a Veneto Strade, sono andati a 1500 1600 euro al mese a lavorare la. Ora sembra che tornino in provincia allo stesso stipendio. Ergo? Fate voi. Ormai …. non si vede futuro.

  • […] ai 42 milioni di rimborsi cui avrebbe diritto in base alla normativa vigente. Dai Bersanino, firma, firma anche tu, rinuncia anche tu ai tuoi 48 milioni (tanto, nei hai spesi solo 6,5 di milioni). Almeno così […]