analisi politico-elettorali di Paniz: i sondaggi danno il M5S in calo vorticoso

L’onorevole Paniz, componente del plotoncino di quelli del PDL – partito di plastica – si avventura (7 gennaio 2013 data di pubblicazione del video) in un’analisi politica del campo elettorale. Riguardo al Movimento 5 Stelle il novello analista sostiene che:

[…] i sondaggi lo danno in calo vorticoso

Si avventura poi in valutazioni dittatoriali sulle modalità di scelta dei candidati (quelli del PDL, si sa, sono usciti dalle “primarie virtuali”, rappresentazione teatrale fra il grottesco ed il comico; detto in altre parola … na strunzata, che alle isole Figi sono ancora piegati in due dalle risate).

Ma l’apoteosi viene raggiunta nel momento in cui l’oracolo … pronuncia il seguente distillato di chiaroveggenza:

[…] mi pare quindi che Grillo si sia da solo progressivamente autodistrutto

A parte il tautologico “da solo – autodistrutto”, che concediamo con favore come licenza poetica, non sembra – davvero non sembra – che le capacità analitiche messe in campo dall’onorevole PDL siano state, nel frattempo, benedette dai fatti…

A-N-Z-I.

Sembrerebbe, piuttosto, che l’analisi condotta dal deputato abbia sortito, nel trascorrere del tempo, l’effetto opposto. Che se volesse provarci una seconda volta, a ripetere l’analisi intendo, dando per scontato il medesimo endorsement, Grillo e il M5S ringrazierebbero di cuore per l’ulteriore spinta avanti. Ma di tempo non ce n’è più: magari basta solo il pensiero. Intanto l’onorevole potrebbe iniziare a farsi l’idea di avere alla Camera una nuova e frizzante compagnia. Fare ancora l’egittologo sarà un po’ meno facile.

 

1 commento per analisi politico-elettorali di Paniz: i sondaggi danno il M5S in calo vorticoso