cinguettii sulla corsa elettorale a Lozzo di Cadore per la presa del Botanico Palazzo

(ricevo il cinguettio di un lozzese un po’ burlone a cui è giunto un altro cinguettio che a sua volta … : dunque, cinguettiamo tutti quanti assiem …)

Mi è da poco arrivato un nuovo cinguettio, un po’ strano a dire il vero, ma non molto improbabile data la melodia che grosso modo fa così: cip cip cip, la lista è quasi fatta, cip cip cip,  il numero uno sarà un fiore, cip cip cip, il Lilium MARTAGON, cip cip cip, ma il numero due chi sarà? ciap ciap ciap, sarà l’attuale numero uno, ciap ciap ciap, MANOFREDDA.

Vi chiederete come potrà mai essere possibile una cosa del genere, ebbene l’arcano ve lo svelo subito. Sembra che il BALDOVINO c’abbia ripensato e non voglia più (se l’ha mai voluto) ricoprire un “così alto scranno”.

Il MANOFREDDA, invece, non riesce proprio a ritirarsi e sembra che almeno una poltrona gli si sia avvinghiata alle terga e non lo intenda più lasciar. Altrimenti non potrebbe più giocare col giochetto preferito, il BIM BUM BAM, né potrebbe così alzar la tariffa delle acque a “suo piacer”, dopo che per anni si è cullato, al fianco degli altri 67 sodali dormiglioni, in un sonno per noi molto costoso, vedi il debito del Bim diventato assai gravoso.

Cosi facendo, quello che sarà il numero due tirerà i fili della “marionetta” Lilium, se non altro finché il bulbo non avrà attecchito a dovere. E penso, sempre molto in generale, come sono sempre più disposti a “scendere agli inferi e a cedere l’anima a Belzebù” certi personaggi pur di non mollare il potere e, quando prevista, la vil pecunia.

Ah, che abominio e che letamaio!!

(giunge anche voce che il BORCAROLO – pare proprio Johnny-Jahnny, non si sa se solo in appoggio o con tutta la faccia – stia per spingere in acqua una lancia di salvataggio (una sorta di lista civetta a supporto del FREDDO MARTAGON) con la quale aggirare il problema del quorum qualora nessun altro si presentasse alla giostra. Del prode ALESSIO da Giussano, invece, lo si è visto andar di qua e di là ma di preciso cosa ha fatto ancora non si sa)

27 commenti per cinguettii sulla corsa elettorale a Lozzo di Cadore per la presa del Botanico Palazzo

  • Pippi

    Questa volta nella campagna acquisti cosa proporranno alle genti? la volta scorsa l’eliminazione del vigile (promessa mantenuta, sono stati di parola) e questa volta chi o cosa?

    Ma non sarebbe meglio che tutti gli attuali si ritirassero elegantemente e lasciassero spazio a persone nuove?

    Staremo a vedere lo specchietto per le allodole che presenteranno.

  • OIH-HOI !

    Cerchiamo di non distrarci, siamo ancora in attesa del grande incontro Sindaco-Danilo. Danilo come al solito cazzeggia, ci aveva illuso promettendo un incontro nel quale avrebbe “ridotto” il sindaco piccolo piccolo, ma temporeggia, forse aspetta di incontrarlo come vice sindaco, sarebbe più debole.
    Oppure Danilo ci fa la grande sorpresa di candidarsi a sindaco, naturalmente vincere, ed allora da sindaco, Danilo potrà convocare il cittadino Manfreda, e dirgliene quattro interpretando il suo nuovo ruolo di POTENTE.

  • y

    @Danilo,
    perchè non rendere la cosa divertente e istituire su questo blog un toto-scommesseelettorale. Ognuno in base ai cinguettii che sente in giro comunica la sua lista. Il candidato sindaco indovinato vale 10 punti e ogni consigliere 5. Il premio al vincitore lo lascio a tè che hai più fantasia ma potrebbe essere un soggiorno gratuito presso il casermone quando sarà aperto e funzionante. Sarà naturalmente squalificato chiunque partecipi appartenendo ad una lista, per ovvi motivi. Che ne dici ?

  • @OIH-HOI!,
    1- ho sempre subordinato quell’incontro al video che, “colpevolmente”, non ho ancora avuto modo di fare: ho delle priorità ed il sindaco non è fra le prime. Porta pazienza e vedrai che succederà;
    2-io non illudo nessuno, forse tu ti sei autoilluso ma, come detto, verrai ricompensato;
    3-non ho mai detto che avrei ridotto il sindaco “piccolo piccolo”, anche se non so quale significato preciso attribuire a queste tue parole (immagino, tuttavia); ho sempre detto invece che sono curioso di sentire cosa avrà da blaterare sull’argomento “biasimo”;
    4-per quanto mi riguarda ho già detto che per me vale zero, ricordi 610, sei-uno-zero?, e mi sembra di averlo detto CHIARAMENTE;
    5-il resto del tuo discorso è fuffa.

  • @y,
    troppe variabili in gioco che non si possono controllare … Ma davvero ti interesserebbe sapere chi sarà il sindaco? Quel povero individuo che dovrà fare salti mortali per sbarcare i bilanci ecc. ecc, con la penuria di soldi che (dicono) ci sia a disposizione dei comuni? Basta aspettare.

    Un po’ di tempo fa ero preoccupato per la situazione argentina (lo dicevo qui):

    @abc,
    per ora ho letto solo la risposta dell’assessora e, come hai acutamente osservato, sto cazzeggiando inutilmente. Se ti interessano i miei commenti alle altre dovrai aspettare, ho i miei tempi (ma non credo di poter andare oltre il cazzeggio anche per quelle). Ma te le puoi leggere anche da solo e tirare tutte le conclusioni che riterrai più opportune. Anch’io sono preoccupato per le vicende sudamericane che sto seguendo con apprensione, la situazione economica dell’Argentina è infatti piuttosto critica (forti limiti sui prelievi valutari all’estero attraverso carta di credito: 100 dollari al trimestre per gli argentini che viaggiano nei paesi vicini e 800 dollari al mese per tutti gli altri paesi fanno capire che problemi stanno scuotendo quel paese; speriamo che le esportazioni agricole tengano altrimenti il crack sarà molto più veloce).

    Come vedi, in base a quello che sta succedendo oggi da quelle parti, avevo visto giusto. Il mio “lavoro” è fare attenzione a non cadere in trappole come quelle argentine, ed il mio campo d’azione è piuttosto vasto. Il BLOZ è invece il mio divertimento. E l’incontro col sindaco è un apostrofo rosa tra le parole t’amo …
    Per te (credo) non ha alcuna importanza che Mohamed El-Erian si sia da poco dimesso dal ruolo di amministratore delegato del colosso mondiale Pimco; a me invece interessa direttamente. Se poi trovo anche il tempo di cinguettare e addirittura di cinguettare i cinguettii … che dici, lo posso fare no?

    Che poi voi, simpatici moscerini, qualche volo sulla frutta (che vi preparo) di tanto in tanto lo fate …

  • y

    Ah ho capito, hai cose più importanti da fare. Peccato. Mi sembrava che il livore usato in tante occasioni fosse sintomo di un certo interesse e di una certa sensibilità nei confronti dell’argomento, invece scopro che è un mero hobby a tempo perso.

  • @y,
    è un interessante, divertente e spesso rilassante investimento del mio tempo (che quindi non è per niente perso, altrimenti farei altro); certo che ho anche cose più importanti da fare, come la maggior parte delle persone: per chi mi hai preso, per Babbo Natale?

  • Un simpatico cinguettio 😉

  • oih-hoi !

    La fuffa è conseguente al tuo cazzeggio.

  • […] ai moscerini della frutta @y e @oih-hoi – ai quali mi sono recentemente rivolto: Che poi voi, simpatici moscerini, qualche volo sulla frutta (che vi preparo) di tanto in […]

  • La zuita

    Sempre parlando di cinguettii e quindi di uccelli, ma le altre due copie di tordi hanno cantato o aspettano la primavera?

  • […] Si tratta solo d’aspettare… . Che sia magari un buon viatico per la prossima elezione … si trattasse, per caso, del citato Martagone. […]

  • neno cu

    Tra cinguettii di paese, si è sentito il canto di una possibile lista dove tra le altre persone sembrerebbe coinvolta una certa signora, originaria di Auronzo e molto impegnata con i ladini… Io non ci credo, ma ormai siamo abituati a tutto…

  • @neno cu,
    savon dute che de na putana, al so on e l ultimo a vegnì a save… Non ho alcun elemento, neanche sospettabile, ora che mi ci hai fatto pensare, dal quale trarre conclusioni “elettoralistiche”. Tenuto conto, però, che se io decidessi di candidarmi non avrei alcun motivo per farglielo sapere (ognuno fa quello che vuole), vale anche il reciproco. Posso chiederglielo espressamente, ma dopo i 50 tutte (quasi) le donne mentono (noi iniziamo a farlo prima). Comunque, dovendoti dare una risposta secca, no, direi proprio di no.

  • Bepo

    Su qualunque altra lista che possa esserci, l’importante è che venga fatta e che all’interno non ci sia nessuno degli attuali che è ora che vadano fuori da sotto le p@@@e. Loro con il loro sistema clientelare e di lobbies.
    Se solo avessero la capacità e il coraggio di guardarsi allo specchio, si farebbero schi@o da soli tanto da non usarlo più per molto ma molto tempo.
    In esilio dovrebbero andare per altrettanto periodo di tempo che sono stati in amministrazione

  • neno cu

    @Danilo Mi aspettavo la simpatica risposta. Coerente. Ci credo.

  • @neno cu,
    ti dirò di più: incuriosito ho inoltrato formale richiesta all’interessata la quale ha – qualche secondo fa – negato su tutto il fronte. Essendo al telefono non ho potuto scorgere – vi fossero state – quelle tipiche espressioni facciali legate alla bugia. Però gliel’ho chiesto due volte e per due volte ha negato. Più di così non posso fare ma credo, ragionevolmente, che le possiamo credere.

  • FIFON

    sei un animale anomalo: sei passero che piace cinguettare, ma anche coniglio che scappi e ti nascondi, non potresti fare anche il lupo e metterti davanti per sbranarli tutti? forse non sono pane per i tuoi denti? La paura la e tanta!

  • @FIFON,
    ma la roba che te fume, la taiesto co le autrie o con che autro?

  • Plinto

    Oh, non vogliono capire che in un paese libero e democratico c’è la possibilità di dire la propria e di criticare chi s-governa e governa!
    A qualcuno, pensandosi forse onnipotente, saccente e chi più ne ha ne metta, prude fortemente il posteriore quando ci sono persone che esercitano i propri diritti. E allora giù, dagli all’untore.
    Che strano essere l’uomo!

  • Cagliostro

    @FIFON,
    un tenue ripasso della lingua italiana, no?

  • Cagliostro

    @Plinto,
    condivido in toto. Trattasi di depositari della verità che ritengono di essere ‘onnipotenti’ al punto da essere esentati da ogni appunto e critica circa il loro (molto discutibile) operato. Chi tocca i fili (ossia, fuor di metafora, chi osa mettere in dubbio le loro scelte) muore… Io l’ho provato sulla mia pelle in quanto sono stato e sono oggetto, da parte di lor signori, di una subdola e larvata forma di ostracismo. Ma ne sono onorato, lo ritengo un titolo di merito.

  • FIFON

    A Danilo rispondo che fumo quello che fuma lui mentre a Cagliostro chiedo se è un professore di italiano e penso ai suoi alunni che mi fanno pena

  • Cagliostro

    “sei passero che piace cinguettare”, “ma anche coniglio che scappi e ti nascondi”.
    “…e penso ai suoi alunni che mi fanno pena”.
    Pena, caro amico, la proverei io per gli alunni che fossero allievi tuoi.

  • @FIFON,
    ah ecco, durante il giorno riesci a essere “sobrio”, intendo comprensibile; è verso sera, quindi, che inizi a fumare quella roba lì (che poi ti fa scrivere zigzagando). Io, lo sanno tutti, faccio uso di erba cipollina (ma non la taglio con niente). O sesto, par caso, n talian merican migrou con calche (in chesto caso perdonabile) dificoltà a scrive?

  • y

    @Danilo, @Cagliostro,
    no e che chi che e da la vostra parte sia dute dei letterati. Riprende anche chi eventualmente.
    @Cagliostro,
    come ti ho suggerito più volte, giù dal piedistallo dove ti sei messo da solo! E suggerisco un pò di furbizia in più se vuoi mantenere l’anonimato !

  • @y,
    sarebbe sciocco prendersela solo per la forma “letteraria”; io ho semplicemente bisogno di capire senza dover interpretare, perché poi si interpreta sempre male e inizia il ping pong (credevo, pensavo, se è così allora …)… tutto qua.