confronto dell'IMU versata dai comuni della provincia di Belluno

A grande richiesta, dopo il confronto fra le mura cadorine, ecco quello dell’IMU versata dai comuni dell’intera provincia di Belluno. Cortina d’Ampezzo, da sola, totalizza il 22,2% di tutta l’IMU rastrellata a livello provinciale. Belluno, con l’11,8%, arriva a poco più della metà dell’imposta “raccolta” dalla Regina. Cortina, Belluno e Feltre insieme giungono al 40% del totale dell’IMU; il restante 60% viena colmato dall’apporto degli altri 66 comuni bellunesi. Il Cadore geografico (che include Cortina ma esclude Selva e Zoppè) totalizza 19.427.000 €, pari al 43,3 % di tutta la raccolta provinciale; senza Cortina il Cadore totalizza 9.474.000 € pari al 21% del totale. Che dire? La politica delle seconde case … PAGA !!

 

 

valori versamento imu in provincia di Belluno comune per comune

Qui grafico dell’IMU con i valori di Cortina e Belluno fuori scala per permettere una miglior valutazione dei restanti comuni.

Versamenti IMU aggiornati deleghe del 4 luglio 2012 (in €)
 Tabella – 01 Importo Totale % Imp. Tot.
Agordo 794.358 1,8%
Alano di Piave 298.825 0,7%
Alleghe 501.850 1,1%
Arsié 290.926 0,6%
Auronzo di Cadore 1.458.000 3,3%
Belluno 5.290.576 11,8%
Borca di Cadore 727.000 1,6%
Calalzo di Cadore 415.000 0,9%
Canale d’Agordo 277.641 0,6%
Cesiomaggiore 298.513 0,7%
Castellavazzo 102.702 0,2%
Cencenighe Agordino 199.053 0,4%
Chies d’Alpago 129.587 0,3%
Cibiana di Cadore 111.000 0,2%
Colle Santa Lucia 152.506 0,3%
Comelico Superiore 540.000 1,2%
Cortina d’Ampezzo 9.953.000 22,2%
Danta di Cadore 83.000 0,2%
Domegge di Cadore 501.000 1,1%
Falcade 1.001.257 2,2%
Farra d’Alpago 276.241 0,6%
Feltre 2.581.859 5,8%
Fonzaso 370.743 0,8%
Forno di Zoldo 719.605 1,6%
Gosaldo 122.316 0,3%
La Valle Agordina 111.918 0,2%
Lamon 309.698 0,7%
Lentiai 386.370 0,9%
Limana 548.894 1,2%
Livinallongo del Col di Lana 465.042 1,0%
Longarone 655.279 1,5%
Lorenzago di Cadore 162.000 0,4%
Lozzo di Cadore 221.000 0,5%
Mel 520.921 1,2%
Ospitale di Cadore 58.000 0,1%
Pedavena 397.616 0,9%
Perarolo di Cadore 77.000 0,2%
Pieve d’Alpago 375.128 0,8%
Pieve di Cadore 1.078.000 2,4%
Ponte nelle ALpi 899.608 2,0%
Puos d’Alpago 246.779 0,6%
Quero 277.648 0,6%
Rivamonte Agordino 77.437 0,2%
Rocca Pietore 635.840 1,4%
S. Nicolò di Comelico 85.000 0,2%
S. Pietro di Cadore 202.000 0,5%
S. Stefano di Cadore 505.000 1,1%
S. Vito di Cadore 1.339.000 3,0%
San Gregorio nelle Alpi 162.754 0,4%
San Tomaso Agordino 104.147 0,2%
Santa Giustina 665.240 1,5%
Sappada 950.000 2,1%
Sedico 1.336.900 3,0%
Selva di Cadore 451.415 1,0%
Seren del Grappa 237.071 0,5%
Sospirolo 226.153 0,5%
Soverzene 308.943 0,7%
Sovramonte 190.511 0,4%
Taibon Agordino 164.144 0,4%
Tambre 330.591 0,7%
Trichiana 555.945 1,2%
Vallada Agordina 110.841 0,2%
Valle di Cadore 406.000 0,9%
Vas 74.628 0,2%
Vigo di Cadore 285.000 0,6%
Vodo di Cadore 262.000 0,6%
Voltago Agordino 145.139 0,3%
Zoldo Alto 604.799 1,4%
Zoppè di Cadore 37.441 0,1%
44.441.398 100,0%

 

Versamenti IMU aggiornati deleghe del 4 luglio 2012 (in €)
Tabella – 02
Importo totale % Imp. Tot.
Belluno 44.453.995 5,3%
Padova 170.004.439 20,1%
Rovigo 34.083.273 4,0%
Treviso 139.244.859 16,5%
Venezia 139.061.591 16,4%
Verona 166.975.017 19,7%
Vicenza 151.843.740 18,0%

845.666.914 100,0%



Bolzano 108.023.273
Trento 112.097.666

NB. Fra il dato in Tabella – 02 della raccolta su base provinciale relativo a Belluno fornito dal MEF – Ministero dell’Economia e delle Finanze (44.453.995) ed il medesimo dato ottenuto dalla sommatoria dei dati comunali (sempre forniti dal MEF) di Tabella – 01 (44.441.398) vi è una differenza di 12.000 € circa (0,0028%) da imputare al fatto che i dati dei comuni cadorini – provenienti da una tabella preesistente – sono stati arrotondati al migliaio.

3 commenti per confronto dell’IMU versata dai comuni della provincia di Belluno

  • Pulici

    Danilo, leggo sempre con piacere, attenzione e curiosità le tabelle che comparano Lozzo con il resto della provincia. Così a caldo la sensazione che ho avuto è che i ricavi Imu di Lozzo siano più alti delle mie aspettative. Che sia per le seconde case? Sarebbe interessante avere uno spaccato prime / seconde case, così come, attraverso il numero dei versamenti, avere una IMU “media” di ogni comune. A prescindere dai buoni dati,io sono ancora convinto che tante belle case siano ancora accatastate come “poca ciasa e tanto tabià” ….. così, da ciacole ‘n piasa.

  • @Pulici, convengo con te che sarebbe interessante avere quello spaccato cui ti riferisci fra prime e seconde case, così come sarebbe utile avere se non la distribuzione valoriale dei versamenti almeno il loro numero totale così da ottenere il valore del “versamento medio”.

    Appello all’omino del comune che guarda tutti i giorni quello che scrivo: non è che ci passeresti questi dati (sempre che non coinvolgano la sicurezza nazionale). Riassumo: IMU versata per prime e seconde case e valore medio del versamento. Grazie.

  • […] – quote pro capite Raccogliendo in parte un suggerimento di @Pulici in coda all’articolo confronto dell’IMU versata dai comuni della provincia di Belluno, che faceva riferimento al valore dell’imposta per unità abitativa (differenziandola fra […]