da Silvano, una mail per il sindaco di Lozzo di Cadore (c'è posta per te)

Dalle profondità dell’universo (conosciuto) è or giunto questo messaggio al quale non posso mancare di dar seguito, come gentilmente richiesto. Caro Silvano, non ho inoltrato il suo messaggio all’indirizzo email del sindaco (suppongo che ne abbia uno). L’effetto, tuttavia, sarà il medesimo perché, salvo problemi agostani, c’è sempre un omino del comune che la mattina sbircia il BLOZ (sa com’è, l’eversione). Bando alle ciance: sindaco, c’è posta per te:

buona sera,

forse ho sbagliato sito, sono un turista e volevo solo chiedere da chi dipende la sistemazione del bellissimo sentiero che passa di fianco la chesetta della Madonna di Loreto, dove di recente, una piccola frana ha interrotto il passaggio.Attualmente, con un po’ di dificolta’, si passa solo a piedi mentre le mamme con carrozzine o i disabili non passano.E un vero pecato, perchè è un sentiero che si snoda nel verde  del bosco che molti villeggianti e anche residenti di lozzo fanno giornalmente.
Secondo una mia stima saranno circa 50 mc di ghiaione da rimuovere e buttare a valle nel prosseguimento del ghiaione, un mini-scavatore con 5 ore di lavoro sistemerebbe tutto.
firmato:
Un villeggiante che ama Lozzo di Cadore.
Se qualcuno ha la mail del Sindaco mi fa la cortesia di girargli questa mia nota.  Grazie

 

Aggiornamento 24 agosto 202 h:16.00: recatomi sono al punto “dolente” del Lavinà dela Ciusa. Ehhh, quanta storia è passata su questa strada romana, mi sembra di poter sentire i rumori dei carriaggi che vanno e vengono … .

Mi raccomando, se mai dovesse interviene la FIR (forza intervento rapido), tenti a la strada romana: cingoli gommati o protezione dei solchi 🙂 con qualche asse di legno (se invece interviene la CLSI, cooperativa lavori socialmente inutili, nessun problema).

colatoio di ghiaia dal Lavinà dela Ciusa sulla strada romana di Loreto - 01

colatoio di ghiaia dal Lavinà dela Ciusa sulla strada romana di Loreto - 02

colatoio di ghiaia dal Lavinà dela Ciusa sulla strada romana di Loreto - 03

2 commenti per da Silvano, una mail per il sindaco di Lozzo di Cadore (c’è posta per te)

  • aggiornamento: ecco le foto del colatoio del Lavinà de la Ciusa

  • Uno dei tanti lozzesi curiosi

    Sembrano le foto della fine del “duo di piadena” – – – – una frana.
    Frana che bastano poche sbadilate ( o X sulla scheda) per rimuovere e mandarli a casa, smettendo così di tiranneggiare e di ricattare.
    Lozzo ai Lozzesi e per la gente che lavora (LAVORA), non per quelli che percepiscono uno stipendio od un vitalizio.