2 Comments

  1. della folle pazienza degli italioti
    8 dicembre 2012 @ 17:22

    […] (anche sul BLOZ) disoccupazione in europa degli under-25 dal 1990 ad oggi […]

  2. frank
    9 dicembre 2012 @ 09:33

    da Repubblica 6.12.12) dal decreto legislativo di incandidabilità

    …Incandidabilità sopravvenuta. Il decreto prevede che l’accertamento d’ufficio della condizione di incandidabilità comporta la cancellazione dalle liste. Nel caso in cui la condanna definitiva per uno dei delitti ‘ostativi’ sopravvenga nel corso del mandato elettivo, le Camere deliberano ai sensi dell’articolo 66 della Costituzione.

    Decadenze non automatiche. Ma che cosa significa? Che se Berlusconi o Dell’Utri o Cosentino o un altro degli inquisiti più o meno famosi dovessero essere condannati in via definitiva quando sono stati rieletti la loro decadenza non sarà automatica, ma soggetta a un voto. È tutto da vedere se, a questo punto, il decreto non rischi un’incostituzionalità rispetto al principio di uguaglianza perché, a parità di condizione di due condannati definitivi, il primo sarà escluso dalle liste quando si candiderà, il secondo potrà restare in Parlamento pur condannato.