e poi dicono che gli austriaci non hanno il senso dell'umorismo

 

Dall’Adige.it:

Austria: mai più  «spaghetti alla puttanesca»


VIENNA – Gli spaghetti alla puttanesca devono cambiare nome, perchè discrimina una categoria di donne? La domanda è d’obbligo, osservando il dibattito che si è acceso in Austria, dove si discute l’abolizione dalla Zigeunerschnitzel (Cotoletta dello zingaro), del Mohr im Hemd (Moro in camicia) e del Negerbrot (Pane del negro), in cambio di nomi politically correct.

L’iniziativa – scrive il giornale Tiroler Tageszeitung – è partita dall’associazione dei ristoratori austriaci, che ha invitato i suoi membri di rinunciare nei menù a piatti con nomi discriminatori. “Dedichiamo il nostro lavoro all’accoglienza e per questo dobbiamo dare un buon esempio”, afferma l’associazione. […]

 

 

 

I commenti sono chiusi