Federalberghi: 'Turismo da cassa integrazione'

Interessante intervista  su Libero al presidente nazionale di Federalberghi (che aiuta a capire il declino del turismo in montagna):

Il settore turismo rischia di ricorrere alla cassa integrazione per la prima volta nella storia. Il grido d’allarme è di Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi, ospite del direttore di Libero Maurizio Belpietro a La telefonata su Canale 5. Colpa della congiuntura e della crisi internazionale, certo, ma anche della politica del governo Monti. “La tassa di soggiorno è il colpo di grazia – ha sottolineato Bocca -, i turisti che pernottano a Firenze arrivano a pagarla 10 euro a notte”.

 

 

I commenti sono chiusi