i bastardi della Casta ci provano ancora: la businness class

I bastardi(*) della Casta ci provano ancora (a prenderci per il culo), ma non è più come una volta …

Dovete aspettarvelo, che ve lo mettano in quel posto. E’ un evento a probabilità pressoché uguale a uno. Questa puntata: la Businness Class.

 

Una delle norme sbandierate in pompa magna da Tremonti, Berlusconi e Calderoli è quella contenuta nell’articolo 18 della bozza di decreto: “Voli in classe economica”: “I Parlamentari, gli amministratori pubblici, i dipendenti delle amministrazioni dello Stato…(omissis)…che utilizzano il mezzo di trasporto aereo, volano in classe economica.”

Potete verificare tutti voi sul sito della nostra compagnia di bandiera come ho fatto io: la Business Class sui voli nazionali non esiste.

Quindi la manovra taglia costi che non esistono, ovvero esistono solo in minima parte perchè l’unica riduzione è per i parlamentari ‘in missione’ al di fuori del territorio italiano (ovvero nei paesi Ue).  Infatti su questa norma non quantificano il risparmio.”

Questa è solo una maniera per prendere per il culo noi cittadini italiani che ci stiamo ribellando contro i privilegi della Casta.

Sarebbe bastato togliere il benefit dei voli e viaggi in treno gratis per le migliaia di “ex” parlamentari, per dare un segno concreto di #bastacasta. (G. Mascia su il FQ)

 

p.s. confermato anche da destra, da destra-destra, da destra-sinistra, e da sinistra-destra oltre che da centro.
(*) bastardo: in senso figurato corrotto, alterato.

1 commento per i bastardi della Casta ci provano ancora: la businness class