l'orso 'cagatore' (a San Vito di Cadore)

L’hanno svegliato i botti, dicono. Ma forse voleva lasciare semplicemente un segno. Comunque sia, l’orso cagatore si è svegliato, ha fatto un giretto e poi l’ha fatta (è per questo che si chiamano fatte, no?) per la felicità della Guardia Forestale. E poi ci ha scritto su “Buon 2013”. E siccome è probabilmente un orso autonomo, intendo proveniente dal Trentino Alto Adige, ci deve aver aggiunto, anche: “e andate a cagare”. Riferito – ritengo – non solo a quelli dei botti, ma a tutti, proprio a tutti. Un tenerone.

orso

(Foto: comix.it)

 

1 commento per l’orso ‘cagatore’ (a San Vito di Cadore)

  • Il Gazzettino ha oggi scoperto che l’orso era infuriato:

    Orso svegliato dai botti di Capodanno passeggia infuriato vicino a San Vito (link)

    Dunque: “passeggia” e “infuriato”. Un ossimoro. Solo i giornalisti ci riescono. Ecco perché l’orso ha scritto “andate a …”