se domani ti si allarga lo Spread non preoccuparti: è per motivi tecnici ...

Un ministero così coccolo come il MEF non lo trovi neanche nei paradisi fiscali.

Il Ministero dell’Economia informa gli operatori che è previsto per domani un significativo allargamento del differenziale di rendimento fra i titoli italiani e tedeschi (Spread BTP/BUND).

La motivazione, esclusivamente tecnica, è da ricondurre ad un aggiornamento dei sistemi informativi di una delle principali piattaforme elettroniche che fornisce tale informazione al mercato e alla stampa.

Da domani infatti tale piattaforma adotterà per il calcolo dello Spread un nuovo titolo di riferimento (benchmark).

Il titolo italiano a 10 anni con scadenza settembre 2021 sarà sostituito dal BTP con scadenza marzo 2022. Il nuovo titolo, da meno tempo presente sul mercato, è caratterizzato da minore liquidità con effetti sfavorevoli nel confronto con l’omologo titolo tedesco.

Roma, 13 dicembre 2011

Quindi, se domani ti ritrovi lo Spread massacrato, se lo vedi schizzare in alto come un geiser, non preoccuparti, il tutto non è riconducibile alle dinamiche di mercato, hanno semplicemente cambiato … la modella di riferimento. Quand’è, caro Ministero, che la “sfilata” dello Spread torna normale? A fine settimana è tutto OK?

p.s. non si poteva dare un’idea anche vaga di “significativo allargamento“?

1 commento per se domani ti si allarga lo Spread non preoccuparti: è per motivi tecnici …