simulazione virtuale di esplosione atomica a Lozzo di Cadore

In attesa che il sindaco di Lozzo si decida a trovare il modo di “realizzare virtualmente un santuario unico per l’intera valle, con l’interconnessione di tutti i siti dove sono stati i due grandi Papi“, iniziativa per la quale mi sono prontamente esibito, mi sono trastullato con un’altra rappresentazione virtuale, non proprio affine alla precedente: la simulazione di ciò che accadrebbe facendo esplodere una bomba atomica … sull’intera valle centro cadorina.

Prima però ho fatto detonare una bomba di potenza pari a quella di Hiroshima (15 chilotoni) posizionandola nei pressi del, ehm, municipio di Lozzo di Cadore, e ho osservato l’effetto che fa. Ci sono varie opzioni di visualizzazione compreso il follout. Comunque, pensavo peggio. Per dare una scossa a tutto il Centro Cadore ci vogliono almeno 100 chilotoni, oppure 8 sindaci che vogliano unire i servizi appassionatamente.

Ho fatto saltare anche Montecitorio: con un solo chilotone. Il problema più grande è l’assenteismo. Non riesci a prenderli tutti in una volta. Il sito dal quale far detonare le bombe è Nukemap che vi presenta le mappe di Google Earth (ma dovete aver installato il relativo plugin gratuito per poterle visualizzare). Buona detonazione!

simulazione esplosione atomica di 15 chilotoni a Lozzo di Cadore

(via retetre.rcsi.ch)

I commenti sono chiusi