a San Vito di Cadore i più 'autonomi': 3,41% (media Italia 1,87%)

Si parla delle dichiarazioni di reddito da lavoro autonomo (qui articolo Info Data il Sole 24 Ore). La media italica è di 1,87%. A San Vito dichiara un reddito da lavoro autonomo il 3,41% dei contribuenti, il valore più alto tra i comuni della provincia di Belluno. Lozzo s’accuccia al 41° posto, con uno 0,84%.

Maaaaaah!!!

Saranno anche dati Mef, ma lo scenario mi appare alquanto liquido. Quelli di Info Data hanno anche provato a calcolare un “fattore di rischio” relativo al… diventare autonomi (è il secondo grafico proposto nel loro articolo), che si basa sulla differenza tra il valore medio del reddito da lavoro dipendente e da lavoro autonomo. A Lozzo il rischio è bassetto, essendo il valor medio del reddito dipendente di 19.328 euri e quello autonomo di 42.681 euri (ci sono comuni, per esempio Borca e Perarolo, nei quali conviene restare dipendenti, ché l’autonomo ha reddito inferiore). 

(nelle gradazioni arancio i comuni sopra la media dell’1,87%, nelle gradazioni blu quelli sotto)

Lascia un commento

 

 

 

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

code