andamento demografico in Centro Cadore tra il 1951 ed il 2011

Riprendendo la tabella pubblicata da @frank che ha tradotto i grafici già pubblicati sull’andamento demografico in Cadore e in Val Pusteria in dati, propongo qui la prima tabella relativa ai comuni del Centro Cadore relativamente alla differenza fra la popolazione residente ai censimenti del 1951 e del 2011.

In seguito verrà pubblicata la situazione relativamente alla Val Pusteria: si tenga solo conto del fatto che, mentre in Centro Cadore si è assistito ad un calo demografico pari al 10,4% di quella che era la popolazione nel 1951, nel Veneto la crescita è pari al 24% mentre in Val Pusteria – tanto per fare un confronto geomorfologico omogeneo – la crescita è del 60,9%. Va da sé che il tutto è a sostegno fattuale delle ragioni dei referendum per passare con il Trentino Alto Adige per la Regione Dolomiti.

Andamento demografico in Centro Cadore tra il 1951 ed il 2011
1951 2011 % 2011 su 1951 variazione assoluta variazione % (2011 su 1951)
Auronzo 4.089 3.458 84,6% -631 -15,4%
Calalzo 2.019 2.177 107,8% 158 7,8%
Domegge 2.676 2.576 96,3% -100 -3,7%
Lorenzago 775 567 73,2% -208 -26,8%
Lozzo 1.846 1.499 81,2% -347 -18,8%
Perarolo 864 385 44,6% -479 -55,4%
Pieve 3.673 3.960 107,8% 287 7,8%
Vigo 1.940 1.494 77,0% -446 -23,0%
Valle 2.396 2.053 85,7% -343 -14,3%
Centro Cadore 20.278 18.169 89,6% -2.109 -10,4%
VENETO 3.918.059 4.857.210 124,0% 939.151 24,0%
Dati Istat

andamento demografico in Centro cadore tra il 1951 ed il 2011

1 commento per andamento demografico in Centro Cadore tra il 1951 ed il 2011