Cipra: giubbotto riflettente e microchip per la fauna selvatica

Non sanno più cosa inventarsi ‘ste associazioni pseudo-ambientaliste per farsi un po’ di pubblicità (come l’anno scorso, del resto). Dal sito della Cipra:

Giubbotto riflettente e microchip per la fauna selvatica

Bruxelleimage_larges vuole portare la protezione della vita nelle Alpi a un livello superiore – ricorrendo all’high-tech e ai giubbotti catarifrangenti. Una sintesi del nuovo regolamento per la marcatura della fauna selvatica.

[…] dall’agosto 2013 gli animali di ogni specie, a partire da una lunghezza di 60 centimetri e un peso complessivo di 5 chilogrammi, dovranno indossare una banda riflettente gialla. Nei prossimi mesi le associazioni venatorie e i forestali si occuperanno di applicare l’equipaggiamento previsto da Bruxelles. In caso di rifiuto a indossare il giubbino riflettente, a protezione della loro incolumità gli animali saranno trasferiti in giardini zoologici o parchi faunistici.

 

1 commento per Cipra: giubbotto riflettente e microchip per la fauna selvatica