6 Comments

  1. mirco
    10 gennaio 2014 @ 11:38

    per puntualizzare a Calalzo di Cadore, comunque, il 26 mattina non funzionavano i telefoni e al pomeriggio nemmeno i telefonini, nella fattispecie TIM e WIND. Per il resto quoto tutto. Esempio del Sindaco di Calalzo; siamo tutti a favore del treno e contro trenitalia ….. però è da 15 giorni che il parcheggio della stazione è completamente innevato e non interessa a nessuno pulirlo. E Italica la questione che …. è sempre di altri la responsabilità.

  2. Danilo De Martin
    10 gennaio 2014 @ 12:00

    @mirco,
    puntualizzo a mia volta: sui telefoni Cagliostro ha fatto riferimento – e lo ha segnalato – a quanto da me riportato in un precedente articolo. A Lozzo di Cadore il 26 ed il 27 i telefoni fissi, nel momento in cui li ho utilizzati, funzionavano (certo non ho monitorato la funzionalità nell’arco delle 24 ore; mia moglie ha telefonato più volte e mi ha segnalato che il 27, per un po’ di tempo, è rimasto muto per riprendere poi il segnale di centrale); altri conoscenti hanno tranquillamente usato il telefono fisso; allo stesso modo il 27, intorno alle 9 del mattino, un mio vicino (ed io gli ero accanto, sorpreso del fatto che il suo telefono funzionasse ed il mio no 🙂 ) ha telefonato con Tim a Longarone per verificare se colà i distributori di carburante fossero aperti ed è quindi partito per fare il pieno di benzina. Il 26 mia moglie ha tranquillamente telefonato e consultato twitter via Tim.

  3. ‘Per fortuna c’era la stampa locale a tenerci informati’ e … degli abeti uno stormir di fronde » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    11 gennaio 2014 @ 12:36

    […] funzionanti, copertura Tim attiva (per quella che è stata la mia esperienza personale; vedi anche questo commento), nessuna devastante inondazione, nessun devastante terremoto, viabilità stradale non compromessa, […]

  4. Danilo De Martin
    11 gennaio 2014 @ 19:51

    @mirco,
    ricevo tramite twitter da Luca De Carlo sindaco di Calalzo:

    @blozdicadore segnala al Mirco che frequenta il tuo blog che i parcheggi a in stazione sono liberi dalla neve e da 15 giorni! Meno balle

    https://twitter.com/decarlosindaco/status/422060422205034496

  5. mirco
    13 gennaio 2014 @ 16:09

    Per il Sindaco di Calalzo, se i parcheggi sono da quindici giorni liberi, constatato che ho scritto il 10, vuol dire che non si sono mai sporcati. Comunque i fruitori del treno penso sappiano chi racconta balle. Per i telefoni ho parlato del Comune di Calalzo di Cadore, visto che i miei abitano a calalzo e il telefono non funzionava. Senza polemica alcuna.

  6. Rick Cadore
    13 gennaio 2014 @ 20:20

    Telecomitalia Mobile era a macchia di leopardo: il 26 sera a S. Vito aveva già cessato di funzionare

    Telecomitalia fissa (sempre a S.Vito) ha cessato di funzionare dopo 26 ore di batterie