3 Comments

  1. Mirco
    16 Dicembre 2014 @ 16:28

    Condividendo pienamente l’articolo voglio mettere un po’ ….di sale. Innanzi tutto se ci sono 126 esuberi, non capisco il perchè l’area vasta, e con essa, i dirigenti, abbiano bisogno di continuare a elargire incarichi esterni (guardare gli incarichi dati anche in questi giorni). Se ci sono 126 esuberi, vorrebbe dire che questi si grattano i cocò e avrebbero tutto il tempo di fare i lavori di cui sopra. Seconda cosa non mi piacciono i …126 esuberi. O elimini tutti quanti, e mandi a casa tutti. Oppure, come per gli Iat, pubblichi una delibera con tanto di tabellina con i nomi di chi dovrebbe essere lasciato a casa. Altrimenti, ed è quello che penso, sarà la solita scelta, gli amici possono e gli altri …..se la pigliano in tel culo.

  2. Trentino Alto Adige: l’IVA va fuori dalla porta e rientra dalla finestra » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    17 Dicembre 2014 @ 12:04

    […] poi a questi quattro scemi del villaggio togli anche parte delle risorse, capisci che il suicidio collettivo non è più idea […]

  3. esuberi in Provincia: PD, Pattumiera Democratica! Più che un cambio di passo è stato un cambio del cazzo » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    20 Dicembre 2014 @ 09:46

    […] di fronte ai 126 esuberi che colpiscono mortalmente l’ente provinciale e alla evidente volontà di destrutturare ciò […]