La rivincita del professor Becchi - 'I costituzionalisti sono bestie'

Becchi, il professor Becchi, soave, con lunga e salomonica barba bianca, subito dopo le elezioni aveva chiarito che non vedeva niente di impossibile nel pensare ad una prorogatio dell’attuale governo (governicchio monti) con avvio dell’attività parlamentare. Forse perché vicino al M5S, un po’ tutti lo hanno dato per “matto”, talvolta dileggiandolo.

Qui spiegava la cosa e rispondeva alle critiche immediatamente sollevatesi: Un Parlamento senza Governo  e Tutte le Bindi-Balle sulla Costituzione. E’ poi giunto Napo Capo, a seguito del flop di Bersanuccio, a mettere una pezza, non si sa se buona o cattiva (qui l’intervento di Cagliostro che – con “viva e vibrante soddisfazione” – spiega nel dettaglio l’avvenimento). Proprio verso la fine dell’articolo Cagliostro sottolineava:

In buona sostanza, a me sembra che quanto deciso dal P.d.R., magari senza avvedersene, sia una pratica condivisione degli assunti espressi dal consulente giuridico del M5S, tale prof. Becchi, sostenitore della tesi che ci può essere la prorogatio indefinita del governo di fine legislatura…

Ora, sembra sia partita la corsa a rivalutare le già “fanfaronate” del prof. Becchi. In fondo, se anche il Napisan è d’accordo …

La rivincita del professor Becchi – “I costituzionalisti sono bestie”
Il teorico della “prorogatio”: trattato da ubriaco, Napolitano mi ha dato ragione

Professor Becchi, chiediamo scusa.

«Perché?».

Anche noi abbiamo scritto che la prorogatio di Monti era insostenibile.

«Prego, ma la critica non è un problema. Lo è se mi trattano da idiota. Se uno salta su e mi dice che non sono un costituzionalista, d’accordo, parliamone. Ma mi davano dell’ubriaco».

Nessuno le ha dato dell’ubriaco.

«Ma come? Mieli in tv mi guardava come fossi ubriaco. Adesso è pieno di tweet che dicono: oh Mieli, chi era l’ubriaco? Lo so come vanno le cose: è che sui giornaloni scrivono costituzionalisti ben pagati. Scrivono sotto dettatura».

leggi tutto su LaStampa.it – Mattia Feltri)

2 commenti per La rivincita del professor Becchi – ‘I costituzionalisti sono bestie’

  • confusione

    tremenda confusione che fa apparire questa umida pasqua una splendida giornata di sole. non mi sento di aggiungere altro.

  • @confusione,
    se non impari a farti beffa del mondo che ti gira attorno, per quanto possibile, non ne esci “vivo”. Ricordati: la soluzione non è mai collettiva, la soluzione è sempre individuale. Se puoi scappa, se non puoi spera. A parte questo, tornando alla confusione, solo per aggiungere un po’ di “depressione” alle tue parole: pensa all’eventualità che il governo monti chieda la fiducia al nuovo parlamento (andare avanti così, dimissionario com’è, senza sfiducia del precedente ma senza fiducia dell’attuale parlamento sembra una cosa davvero al limite del golpe). Ci potrebbe capitare un governo monti redivivo tenuto in piedi da PD e PDL, come prima insomma, e chissà per quanto tempo ancora. Forse non hai capito, te lo riscrivo: monti ancora al governo e per di più senza sapere per quanto. E poi ci credete, voi, quando vi dicono che la Costituzione italiana … è la più bella del mondo. Aì, aì, disea nono Tino, aì! (ripeto: se puoi scappa, se non puoi spera).