4 Comments

  1. Giuseppe Zanella
    18 Settembre 2015 @ 16:08

    Io una idea l’avrei: perché non trasformare la struttura in capanno di caccia?

  2. bodonian
    18 Settembre 2015 @ 20:58

    pessima idea. Manfreda non ci sarà più e la caserma morirà per inutilizzo sia da cacciatori, che dei pochi turisti non lozzesi. Ma chi se lo prende in gestione un catafalco cosi? ma li contate i passaggi giornalieri verso la Monte? Numeri risibili. Godiamocela noi di Lozzo, facciamo che sia una cosa solo nostra e a farsi friggere il turismo che non è nel nostro DNA

  3. Danilo De Martin
    19 Settembre 2015 @ 11:50

    @bodonian,
    (20:58)congetture se ne possono far tante: questa è una delle possibilità di conversione più ovvie Prato Piazza…. Noi avevamo fatto il conto che, solo con la Danimarca, riuscivamo a far ruotare 12 persone a settimana per tutta l’estate (giugno-settembre). Un’altra era questa, ma forse non ricordi. E così via!

    (21:09) Devi essere giovane e colmo di ideali. Bene così. Tra qualche anno imparerai che, in generale, alle cose partecipi solo se il costo della non-partecipazione supera quelli della partecipazione (stessa cosa lato benefici). Passato ancora qualche anno, imparerai che “Libertà” è non pagare le tasse. Imparerai anche che crogiolarsi nel proprio ego è, per un individuo, aspirazione massima.

    Riguardo alla realtà e alle sconfitte, cito nuovamente Henry David Thoreau: “C’è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera.”

  4. Giuseppe Zanella
    19 Settembre 2015 @ 14:10

    @bodonian,
    la mia è una proposta come tante possibili altre e prescinde dagli eventuali soggetti utilizzatori…Se poi si arriva a pensare che i terreni potrebbero (possono?) essere di natura regoliera, a maggior ragione la mia proposta potrebbe risultare valida consentendo l’utilizzo collettivo ai cittadini autoctoni.