l'indebitamento delle famiglie nella provincia di Belluno

La CGIA di Mestre (Associazione Artigiani Piccole Imprese) ha pubblicato i dati dell’indebitamento delle famiglie italiane provincia per provincia. I dati si riferiscono al 31.12.2010.

[…] l’indebitamento medio delle famiglie consumatrici italiane – causato dall’accensione di mutui per l’acquisto della casa, dai prestiti per l’acquisto di beni mobili, dal credito al consumo, dai finanziamenti per la ristrutturazione di beni immobili, etc. – ha raggiunto i 19.198 €. Rispetto al dicembre 2009, l’indebitamento medio nazionale è cresciuto in termini assoluti di 3.268 €, segno che gli effetti della crisi si fanno sentire soprattutto sui bilanci delle famiglie italiane.

La provincia di Belluno si classifica al 69° posto su 107 con una media di 15.368 € di indebitamento, 2.395 € in più rispetto al 2009. Da segnalare il debito delle famiglie trentine (8° con 23.971 €) e quello delle famiglie altoatesine (22° con 21.757 €). Nel conteggio storico (seconda tabella), dal 2002 l’aumento del debito familiare è pari al +108,2% con una posizione pari al 72° posto (Trento è 69° con +111,3%, Bolzano ultima con un +60%). I dati completi sono scaricabili dal link della CGIA.

Rank

Province

Impieghi per famiglia
(in euro)

Diff. in val. ass. rispetto anno precedente (in euro)

1

Roma

27.727

5.333

2

Lodi

27.479

5.262

3

Milano

27.241

5.159

4

Prato

25.912

4.470

5

Varese

25.085

4.744

6

Como

24.608

3.912

7

Treviso

23.997

5.614

8

Trento

23.971

2.327

9

Bergamo

23.705

3.891

10

Pesaro e Urbino

23.608

4.411

69

Belluno

15.368

2.395

 

 

Rank

Provincia

Impieghi per famiglia

(var.% 2002/2010)

1

Taranto

+197,8

2

Caserta

+186,2

3

Napoli

+184,3

4

Chieti

+177,3

5

Varese

+170,4

72

Belluno

+108,2

I commenti sono chiusi