materia: informazione ed editoria comunale

Noi qui a Lozzo di Cadore, in fondo, siamo fortunati. A noi tocca solo la Pravda di Lozzo, il bollettino comunale, ormai conosciuto come Bolcom. E’ attraverso esso che le gesta amministrative di Lozzo Fifa entrano nelle case dei lozzesi. Ma guardate che, fatte le debite proporzioni, la potenza mediatica del foglio è tuttaltro che trascurabile e, soprattutto, non ha niente a che spartire con la becera propaganda. A proposito: mi ricordo ora che nell’ultimo vi erano ancora due o tre cosette che andavano chiarite, soprattutto in relazione alle figure di due economisti di sapore vagamente keynesiano che galleggiano luminose nel restante grigiore cadorino. Prossimamente su questi pixel, per chi vorrà.

Ma anche la Regione non scherza eh!

I commenti sono chiusi