2 Comments

  1. Vedaron
    15 Settembre 2015 @ 23:56

    Mi piacerebbe partecipare, ma solamente se è garantita la partecipazione dell’autore di questo post e dell’esimio Redattore, altrimenti sai che noia !

  2. Giuseppe Zanella
    16 Settembre 2015 @ 08:38

    Alcuni giuristi (“operatori del Diritto”) propendono per la tesi che la Costituzione di parte civile non sia attuabile e praticabile nel caso di reati di natura finanziaria, a meno che – dicono – “non ci siano implicazioni di natura penale e/o civile”. Altri giuristi invece ammettono chiaramente tale ipotesi che, nello specifico, integrerebbe la richiesta di danni reali ma non facilmente documentabili a livello contabile… In ogni caso la mia proposta è chiaramente intesa come ‘consequenziale’ all’atto formale messo in essere con la segnalazione fatta dalla Amministrazione nel 2012.