Caserma di Soracrepa (un anno dopo): una ventata di soddisfazione piacevolmente effervescente

Dal bolcom “Il casermino“, novembre 2010:

Una ventata di soddisfazione ha permeato la comunità di Lozzo di Cadore a metà ottobre. Ad alimentarla e a mantenerla piacevolmente effervescente fino a che tutti non l’avessero assaporata è stata la notizia scesa da Pian dei Buoi riguardante il Casermone Soracrepa. Una notizia attesa da tempo: il Casermone torna a disposizione del legittimo proprietario e cioè il Comune di Lozzo. Il primo ad esultare è stato il sindaco Mario Manfreda che, costretto a letto per una brutta frattura, non ha potuto essere presente a Pian dei Buoi nel momento in cui l’ufficiale giudiziario “liberava” l’immobile disponendo l’estromissione degli inquilini abusivi. A fare le veci del sindaco c’era però il suo vice Apollonio Piazza in collegamento telefonico con Manfreda. […]

Ieri, 23 settembre 2011, sono stato colto da “una ventata di soddisfazione piacevolmente effervescente” nel vedere che la caserma è, finalmente, ben presidiata.

 

16 commenti per Caserma di Soracrepa (un anno dopo): una ventata di soddisfazione piacevolmente effervescente