Berlusconi tenta di diventare un grillo parlante: 'Taci miserabile'

Silvietto è furbo, furbissimamente furbo. Sta tentando di calcare il medesimo “terreno di caccia”, facendo finta di offrire lo stesso futuro disegnato dal Movimento 5 Stelle. Non so se per Grillo sia un onore vedersi copiato dal Peto di Arcore a pié pari e senza pudore così ampie fette del proprio programma.

Il problema è però il solito: anche il ragionier Monti ha voluto copiare i metodi spicci della politica elettoralistica e, nel farlo, è caduto così in basso da diventare una caricatura di se stesso. Così per il PDL: se sei un partito di m… marmellata non è che con un telo messo frettolosamente sopra alle nequizie prodotte finora il tanfo non si senta più. Sei un partito di marmellata e resti un partito di marmellata, nonostante il telo. Anzi…

Uno spirito grillino si deve essere intrufolato nell’anima berlusconiana: solo che certe cose, dette da Berlusconi – dopo tutto quello che ci è dato di vedere – ti fanno scompisciare dalle risate.

 

Taci, miserabile !!

 

 

I commenti sono chiusi