Franceschi e la garanzia al Comitato per i mondiali 2019 (si parte con una botta di fiducia)

Il sindaco di Cortina – a titolo personale – ha messo lì 200.000 euri a garanzia di una “sovvenzione” al Comitato operativo per i mondiali di sci del 2019. Anche a St. Moritz 🙂 🙂 il sindaco deve aver fatto altrettanto – per quelli del 2017 – alla cui assegnazione Cortina ha comunque partecipato, perdendola con buona dose di vergogna (vedi Cortina e la lungimiranza sodomitica sui mondiali del 2017).

Glieli ha chiesti la banca, dopo aver sentito quanto gagliardo fosse stato a suo tempo – prima della legnata presa in Corea, per l’appunto – parlando della nostra (italica) fantasia:

[…] loro sono svizzeri in tutto e per tutto quindi sembra che funzioni sempre tutto bene però a me piace anche un po’ la nostra intraprendenza la nostra fantasia ed il colpo, diciamo, di coda tipico di noi italiani che con la fantasia riusciamo a colmare questo gap .. certo hanno piĂą soldi ma forse noi siamo un po’ piĂą fantasiosi …[..]

Avranno pensato, gli gnomi-banchieri con uno sguardo al recente passato, “Se ce li mette lui … un pochino piĂą sicuri lo siamo”. Direttamente dall’Ansa con attutito clamore:

Mondiali, Franceschi, banca non si fida

Ho garantito con soldi miei per comitato, e’ male nazionale

(ANSA) – VENEZIA, 17 FEB – Il sindaco di Cortina Andrea Franceschi e’ stupito del clamore per il gesto compiuto a favore della sua cittĂ , garantendo con 200mila euro di tasca propria la sovvenzione al Comitato operativo dei mondiali di sci del 2019.

A rendere necessario l’intervento del sindaco, puntualizza, “Ă© stato il meccanismo complesso che le banche ormai hanno abbracciato quando si tratta di mutui. Non si sono fidati e hanno voluto una persona fisica sulla quale rivalersi”.

1 commento per Franceschi e la garanzia al Comitato per i mondiali 2019 (si parte con una botta di fiducia)