bevono, 'ciulano' (anche fuori dal matrimonio) e autonomizzano

Gli altoatesini affogano le proprie frustrazioni  anche nel bere. Lo fanno meglio di qualunque altro “italico” (le virgolette hanno qui valore etnico). Nel senso che con la bottiglia ci danno dentro quasi quattro volte di più della media nazionale (in alconomia: l’Alto Adige fra autonomia e alcolemia qualche dettaglio in più). Ma avevamo già visto che sono capaci di altre e più nobili prestazioni, a partire dagli stalloni pusteresi (qui la tabella e quo i grafici).

Ora l’Astat ci informa che non solo ciulano frequentemente, ma lo fanno tranquillamente anche fuori dal matrimonio – e non solo per sollazzarsi, cosa che risulterebbe alquanto comprensibile – ma anche per mantenere la specie. Il 44,7% dei figli nascono infatti fuori dal matrimonio, contro una media italica del 25% (un bebè ogni quattro). E poi, una volta creata la famiglia, autonomizzano, cioè socializzano dentro ad un contenitore sociopolitico autonomo (e di tanto in tanto alzano il gomito).

tw-censimento

(via @ProvinciaBZ)

1 commento per bevono, ‘ciulano’ (anche fuori dal matrimonio) e autonomizzano