Borca di Cadore: differenze annuali delle presenze rispetto al 2000 (preso come anno base)

Tocca a Borca di Cadore che con 91.000 presenze nel 2012 raccoglie il 10% delle presenze nel Cadore Turistico (cioè senza Cortina d’Ampezzo). A 12 anni di distanza essa ha rinunciato (visto che le aveva) al 60% di presenze italiane conquistando il 51% di quelle straniere totalizzando un saldo negativo del meno 47,4% (le 100 presenze italiane registrate nel 2000 sono diventate 40 nel 2013, le 100 presenze totali di allora sono diventate 53). Raggiunto il fondo nel 2006 con il -48% rispetto al 2000, Borca si “è stabilizzata” dibattendosi su quell’intorno. Alla serie manca ancora Comelico Superiore e Pieve di Cadore (gli altri non risultano rilevanti).

(Qui il tag che raccoglie tutta la serie dei post sulle differenze annuali delle presenze rispetto al 2000; qui invece quello relativo alla serie completa relativa a presenze, arrivi e suddivisione per tipologia di accoglienza dal 2000 al 2012)

Borca di Cadore: differenze annuali delle presenze rispetto al 2000 (preso come anno base)

1 commento per Borca di Cadore: differenze annuali delle presenze rispetto al 2000 (preso come anno base)

  • Il nonno

    Caro Danilo, metti questo mio problema dove meglio credi, non saprei dove inserirlo.

    L’ insegnante di matematica ha dato questa proporzione come compito da svolgere a casa dicendo chiaramente a tutta la classe che potevano essere aiutati dai genitori:

    Se, in via Loreto dopo più di un mese di lavoro, gli operai comunali non hanno ancora sostituito tre pali dell’illuminazione pubblica, quanto tempo impiegherebbero per sostituirne dieci?

    Devo esservi sincero, non sono stato in grado di aiutare mio nipote e me ne vergogno.
    Volevo quasi andare a chiedere aiuto al sindaco o all’ assessore ai lavori pubblici tanto quelli non si vergognano di sicuro.