andamento delle presenze turistiche nel STL Dolomiti - Cortina dal 2000 al 2013

Qualche grafico sull’andamento dei flussi turistici nei vari STL – settori turistici locali – del Veneto era già apparso sul BLOZ (2011 e 2012), compresi quelli più strettamente dolomitici relativi al STL Dolomiti -Cortina (2012, andamenti mensili 2009-2012 e 2010-2013).

Come arricchimento della casistica ecco quindi – per il settore turistico locale Dolomiti-Cortina – una tabella riassuntiva con le presenze anno per anno dal 2000 al 2013 (e le relative differenze anno su anno), oltre alle differenze per ogni anno dal 2000 preso come anno base. Anche [leggi tutto …]

Centro Cadore, Comelico-Sappada, Val Boite: presenze turistiche straniere dal 2000 al 2012 per singolo comune

Dopo il grafico dell’andamento percentuale delle presenze turistiche straniere rapportate a quelle totali per i singoli comprensori di Centro Cadore, Comelico-Sappada, Val Boite e la loro unione, CC+CO+VB, ecco quello relativo alle prime sei località per numero di presenze in quest’ultima, tenuto conto che da sole coprono l’89% di quelle totali. Per Cortina d’Ampezzo una presenza su quattro è straniera così come (quasi) per Auronzo che le ha quadruplicate passando dal 5,5% del 2000 al 23,4% del 2012; S. Vito le raddoppia mentre Borca le [leggi tutto …]

Centro Cadore, Comelico-Sappada, Val Boite: andamento presenze turistiche straniere dal 2000 al 2012

La quota di presenze straniere sul totale è andata aumentando dal 2000 al 2012 sia per il Centro Cadore che per la Val Boite attestandosi per il primo al 20,3% e per la seconda al 24,6%; diciamo che per entrambi i comprensori gli stranieri hanno attutito il tonfo delle presenze italiane registrate nel periodo. In Comelico-Sappada invece la quota rimane pressoché costante nel corso degli ultimi dieci anni attestandosi al 7,9% nel 2012, dimostrando con ciò che il calo misurato negli anni ha coinvolto proporzionalmente [leggi tutto …]

Centro Cadore, Comelico-Sappada, Val Boite: differenze annuali delle presenze rispetto al 2000 per comprensorio /2

Dopo le differenze annuali delle presenze turistiche totali rispetto al 2000 in Centro Cadore, Comelico-Sappada, Val Boite (CC+CO+VB), vale la pena valutare l’andamento differenziato delle presenze italiane e straniere. Il Centro Cadore a fine 2012 si è lasciato scappare il 43% delle presenze italiane rispetto al 2000, compensate solo in parte dall’arrivo di presenze straniere per il 132% (vedremo in un grafico successivo il peso della componente straniera sul totale delle presenze); in Comelico-Sappada la perdita di presenze italiane è più contenuta (-32,5%) ma è [leggi tutto …]

Centro Cadore, Comelico-Sappada, Val Boite: differenze annuali delle presenze rispetto al 2000 per comprensorio

Dopo le differenze annuali delle presenze rispetto al 2000 in Centro Cadore, Comelico-Sappada, Val Boite (CC+CO+VB) per singolo comune, ecco le medesime differenze prospettate per singolo sotto-comprensorio o area turistica che dir si voglia. Il calo del comprensorio generale CC+CO+VB pari al -24,3%, è articolato nel calo del -32,7% del Centro Cadore, del -33,5% del Comelico-Sappada, del -18,9% del Val Boite. Si tenga presente che il peso relativo di ogni area turistica è il seguente: CC=22,4%, CO=11,7%, VB=65,9%. Ricordo che tutta la serie degli articoli [leggi tutto …]

Centro Cadore, Comelico-Sappada, Val Boite: differenze annuali delle presenze rispetto al 2000 per singolo comune

Anche per il comprensorio Centro Cadore, Comelico-Sappada, Val Boite (CC+CO+VB), dopo l’analisi aggregata dell’andamento delle differenze annuali delle presenze turistiche rispetto al 2000 (preso come anno base), ecco quella per singolo comune limitatamente alle prime sei località che, nell’insieme, coprono l’89% delle presenze di tutto il comprensorio. Nel suo complesso (vedi linea nera “CC+CO+VB”) il comprensorio segna un declino costante che l’ha portato a perdere in 12 anni il 24,3% delle presenze attive nel 2000; il dato totale è influenzato da un -13,6% di Cortina, [leggi tutto …]

Centro Cadore - Comelico - Val Boite: differenze annuali delle presenze rispetto al 2000 (preso come anno base)

Dopo l’analisi relativa alle differenze annuali delle presenze rispetto al 2000 del Cadore Turistico ecco quella comprendente anche Cortina d’Ampezzo, riferentesi quindi alla totalità dei comuni costituenti il comprensorio Centro Cadore, Comelico (Sappada), Val Boite. Va ricordato che le presenze di Cortina (1.026.547 nel 2012) pesano per un buon 53% sul totale di quelle espresse dall’intero comprensorio (1.925.628). Il declino delle presenze risulta attenuato rispetto al Cadore Turistico, -24,3% rispetto al -33,6% per quelle totali, -32,7% rispetto al -40,8% per quelle italiane,  ma il trend [leggi tutto …]

Cadore Turistico: differenze annuali delle presenze rispetto al 2000 per singolo comune

Per il Cadore Turistico, dopo l’analisi aggregata dell’andamento delle differenze annuali delle presenze turistiche rispetto al 2000 (preso come anno base), ecco quella per singolo comune limitatamente alle prime sei località che, nell’insieme, coprono l’80% delle presenze di tutto il Cadore Turistico. Nel suo complesso il comprensorio (vedi linea nera “Cad. Turist.”) segna un declino costante che l’ha portato a perdere in 12 anni il 33,6% delle presenze attive nel 2000; il dato totale è strascinato verso il fondo da un -17,2% di Auronzo, -24,8% [leggi tutto …]

Cadore Turistico: differenze annuali delle presenze rispetto al 2000 (preso come anno base)

Il Cadore Turistico, lo ricordo, raggruppa tutti i comuni del Cadore geografico (Centro Cadore, Comelico, Val Boite) con l’esclusione di Cortina d’Ampezzo (sono esclusi anche Zoppè e Selva che fanno parte del Cadore storico ma che, essendo “Oltremonti”, non fanno parte di quello geografico che fa solitamente riferimento ai bacini imbriferi). Nei dodici anni considerati le presenze turistiche totali si sono ridotte del 33,6% (le 100 presenze del 2000 sono diventate 66 nel 2012), quelle italiane si sono ridotte del 40,8% (cioè oggi possiamo contare [leggi tutto …]

Val Boite: differenze annuali delle presenze rispetto al 2000 per singolo comune

Sguardo d’insieme sugli andamenti delle differenze annuali delle presenze turistiche totali e italiane rispetto al 2000 (preso come anno base) di ogni singolo comune della Val Boite. Valle, Cibiana e Vodo sono inseriti per puro scopo descrittivo, essendo le presenze concentrate al 98,46% tra Cortina (80,92%), S. Vito (10,35%) e Borca (7,20%). In termini totali Cortina perde nei 12 anni considerati circa la metà (-13,6%) di quello che perde S. Vito (-24,9%), il quale a sua volta perde la metà rispetto a Borca (-47,4%); la [leggi tutto …]