Cicoria, 'scendi dal transatlantico cazzo'

Un giorno anch’io riuscirò a percorrere i reconditi sentieri della efficace comunicazione ermetica. Di fronte al Cicoria ho sempre provato un disgustato ribrezzo. Anche ieri sera, parlando con una persona al telefono, non riuscivamo a trovare una parola che lo potesse descrivere compiutamente. Un inafferrabile niente che sfugge ad ogni umana comprensione.

Ecco perché questa manciata di parole di Gilioli mi sembra un mantra, soprattutto dopo essermi ricordato di un altro sublime cenno, sempre su Piovono rane, alle imprese del Cicoria. Lo posto per intero:

 

Bye bye Cicoria

rut

A Cuba si dice che l’unica possibilità da uscire dal castrismo è la cosiddetta soluzione biologica, insomma i due fratelli dittatori sono decisamente anziani.

Da noi invece il ricambio pare affidato ad altri modelli di esiziali epiloghi.

Dopo questa storia, ad esempio, ce n’è uno che è decisamente finito, anche se ancora non lo sa.

1 commento per Cicoria, ‘scendi dal transatlantico cazzo’