2 Comments

  1. Mah!
    13 Giugno 2015 @ 07:29

    Sarà forse un caso, sarà forse il fato, dal grafico si nota un continuo e costante calo dal 2004. 2004 l’anno di inizio della disamministrazione del vostro beneamato.
    Che gli astri e le congiunture stellari gli siano sfavorevoli?

  2. Danilo De Martin
    13 Giugno 2015 @ 08:06

    @Mah!,
    quando le presenze sono così infime è difficile lanciarsi in analisi e ipotesi (il corpo dei dati può variare sensibilmente per una manifestazione: a Domegge, per dire, un torneo di basket, cioè il “nulla” più totale nella programmazione turistica di una località “top”, ha significato l’aumento del 50% delle presenze rispetto all’anno precedente). A Lozzo fai la corsa degli alpini (tipo quella di due anni fa se non ricordo male) e “schizzi sulla Luna”.

    L’andamento dei flussi nel lungo periodo, tuttavia, come suggerisci, ha il pregio di dare un’idea (anche se in presenza di anomalie) di come stia procedendo l’ambaradan. E Lozzo si sta lentamente scavando la fossa, anche in campo turistico, perché la deriva demografica – ben più dirompente – è ormai cosa conclamata.

    Di una cosa ti posso assicurare: quando nel 2004 parlavamo alla nuova amministrazione di (per esempio) albergo diffuso, era come se mostrassimo la televisione al boscimano oppure la locomotiva agli indiani d’america. Ti guardavano con aria ebete, la bocca aperta, facendo segni e grugniti, grattandosi le ascelle e spidocchiandosi:

    rombo di tuono