Fondazione Unesco, World Snow Day e ... volo premio in elicottero

Niente di straordinario: la Fondazione 4DU (Dolomiti Dolomiten Dolomites Dolomitis UNESCO & Quaquaraquà) partecipa al World Snow Day, la Giornata Mondiale della Neve.

La Fondazione partecipa alla Giornata Mondiale sulla Neve

16 gennaio 2012

Domenica 22 gennaio, presso le piste da sci delle Tofane a Cortina d’Ampezzo, la Fondazione Dolomiti Dolomiten Dolomites Dolomitis UNESCO parteciperà alla Giornata Mondiale sulla Neve indetta dalla F.I.S.

Sarà presente uno stand nel quale verrà spiegato a tutti i bambini il valore delle Dolomiti Patrimonio dell’Umanità e i motivi che hanno portato a tale riconoscimento.
Per maggiori informazioni visitare il sito www.cortina2017.it

E come vi partecipa? Con uno stand dove “verrà spiegato a tutti i bambini il valore delle Dolomiti Patrimonio dell’Umanità e i motivi che hanno portato a tale riconoscimento”. Ovvio no. Correttamente, la Fondazione non è mica nata per drizzare banane, nell’occasione verrà messo in luce il …

valore delle Dolomiti Patrimonio dell’Umanità.

Per maggiori informazioni, come consigliato dalla stessa F-4DU, diamo una occhiata al sito www.cortina2017.it

WORLD SNOW DAY 22 GENNAIO 2012

Il Comitato Promotore Cortina 2017 organizzerà l’evento World Snow Day il 22 gennaio 2012 nell’area di Tofana. Questa manifestazione avverrà in contemporanea in tutto il mondo e i bambini saranno i protagonisti dell’iniziativa. Nell’ arco della giornata avranno la possibilità di divertirsi sulla neve con tante diverse attività. Ad ogni partecipante verrà distribuito un pettorale e con questo potrà, seguendo una mappa, trovare le stazioni e partecipare ai diversi giochi. Il gran premio finale sarà l’estrazione di dieci bambini fortunati che avranno la possibilità di fare un volo in elicottero sulla meravigliosa conca ampezzana. Vi aspettiamo numerosi!

E dopo aver loro spiegato, ai bambocci, il valore delle Dolomiti Patrimonio dell’Umanità, dopo aver fatto loro “ciribì e ciribò” (in fondo sono bambocci), cosa ci può essere di meglio per cementare nel loro plastico cervello il valore delle Dolomiti Patrimonio dell’Umanità ??

… ma un VOLO in ELICOTTERO NO !!

E per i bambocci meno fortunati, quelli “non estratti“, cosa si prevede ? Torneranno in classe dove una testa di cazzo qualsiasi spiegherà loro i meccanismi nascosti alla base del buco dell’ozono, del ritiro dei ghiacciai, della creazione delle scie chimiche nei cieli. Poi gli argomenti toccheranno la scoperta (effettiva e seria) dello Yeti, la datazione col radiocarbonio delle carote artiche ed antartiche e una trattazione centrata sulla geofinanza oltre i circoli polari (gli enormi interessi economici legati al grande freddo ed il loro controllo politico). Non mancherà, alla fine, una breve disquisizione sull’utilizzo criogenico nella cura delle emorroidi.

 

I commenti sono chiusi