confindustri, gran figli di...

…puttana.

Come altro definirli , sti confindustri, se non gran figli di puttana. O, alternativamente, emerite teste di cazzo. Il primo caso vale “nella consapevolezza di mentire…”, il secondo in tutti gli altri. Insomma, ce li dobbiano tenere così, profeti della recessione un tanto al quintale. Per ora niente cavallette e le altre 17 piaghe profetizzate (e se lo dicono loro… fiuuuu!).

Prima del referendum del 4 dicembre 2016 il Centro Stu(pi)di dei confindustri…

oggi, che colpo di culo, la “conversione”…

la ripartenza col botto...

Al bimbominkione di Rignano andrebbe ricordato che stiamo ancora aspettando la “ripartenza col botto a settembre”. Era il settembre del 2014 e lo strenzi se stava a gonfià de aria fritta.

Di PIL stamo a 0,0% con il trimestre precedente e a 0,7% con quello dell’anno scorso. La disoccupazione giovanile (dati di ieri) è una piaga purulenta (39,2%: 10 punti in più di quando c’era la ghenga di Silvione).

Se poi volete vedere la folgorante ripresa italiana in rapporto agli altri paesi, guardatevi il grafico (tratto da [leggi tutto …]

Angelina ha detto no (siamo solidi, noi)

Caro bimbominkia, non preoccuparti: si chiude una porta ma si apre un portone: quello sull’abisso.

Più chiaro di così!

Ora, voi mettetevi nei panni della prima tedesca che passa: dopo aver letto per mesi, anzi per anni, che le banche italiane sono “solide”, si sente mandare a chiedere deroghe, per iniettare capitali pubblici nelle medesime, gonfiando ulteriormente il debito pubblico. Che potrebbe mai rispondere, la prima tedesca che passa? NEIN. Ma non prima di aver pensato di trovarsi di fronte dei sociopatici o dei mentitori patologici. E [leggi tutto …]

i coglionazzi europoidi scelgono come miglior nazione la Svizzera

Un gruppo di ricerca dell’Università di Ginevra ha svolto un sondaggio in nove paesi della baldracca europea, chiedendo ai cittadini di dare un punteggio da 1 a 10 riguardante le condizioni di vita del proprio paese e dei paesi vicini.

In 7 casi su 9 i coglionazzi europoidi hanno indicato la Svizzera come la nazione “the best”. E pensare che la Svizzera non ha mai fatto parte del baldraccone: non è mai stato un membro della brodaglia.

Coglionazzi europoidi, cornuti e mazziati da se medesimi: il massimo.

Istat, grazie del chiarimento, ma ora sarei un tantino 'occupato'

L’Istat si premura di far notare che, tra gli occupati rilevati dall’istituto negli anni riportati, il 98% di essi hanno lavorato più di 10 ore a settimana. La notizia è rincuorante.

Questa nota segue un chiarimento che lo stesso istituto aveva twittato precedentemente (vedi seconda immagine), nel quale si precisava che “sono occupati le persone di 15 anni e più che nella settimana di riferimento hanno svolto almeno un’ora di lavoro ecc. ecc.” (ma per saperlo bastava leggere il “Glossario” tra le note metodologiche), la qual [leggi tutto …]

servizi segreti e certezze da bar sport

Che ci faccia il generalissimo Mori in una periferia delle periferie delle periferie dell’impero italico non si sa. Tuttavia il generalissimo ha dispensato certezze di intelligence di rara perfezione. Per esempio:

“Un attentato come quello visto al teatro Bataclan di Parigi nell’ottobre 2015, in Italia non può verificarsi, perché i servizi segreti riuscirebbero ad intervenire prima che accada”.

Si sa che i servizi segreti sono segreti, altrimenti non sarebbero segreti, o non lo sarebbero abbastanza. Quindi, se sono segreti non si possono “svelare”.

(va anche detto che la [leggi tutto …]

Xena Serracchiani con l'alabarda spaziale contro l'estrema destra austriaca...

Che se quelli sono di “estrema” (destra), voi del PD siete estremi fancazzisti. Fancazzisti lo siete di default. Dunque: la bella statuina questa volta (s’era già assurta ad argine dell’avanzata della Le Pen…) dice che la destra austriaca (lasciamo stare l’estrema) è stata fermata.

Ah ah ah ah… (periodico!).

Sarebbe appena appena più sensato dire che il candidato presidente espressione della destra, per una manciata di voti “postali”, non è stato eletto. Ma siccome i voti per quel candidato sono il 50% di quelli espressi (meno spiccioli), [leggi tutto …]

la nuova pensata sulle intercettazioni (lo strenzi irritato dalle toghe)

Renzusconi, davvero. Uguale. Con la differenza che, questa volta, le anime belle (andate a farvi fottere) se ne guardano bene dall’alzare la voce. Il bimbominkione vuole stoppare le intercettazioni: serve una nuova legge, dice.

[…] “Non si può più andare avanti così. Ci sono elementi di inopportunità politica e istituzionale. E ci sono intercettazioni che hanno a che fare con la vita privata senza alcun nesso con l’inchiesta”

E Debbbbora, che diceva la bella statuina a suo tempo? “Mi sento presa in giro dalla nuova “pensata” sulle [leggi tutto …]

continua la farsa del 'feed' Dolomiti Unesco. Il Cai Veneto aderisce... (il BLOZ vi ha aderito da mo')

Continua la farsa del feed Dolomiti Unesco. Ne avevamo già parlato in Dolomiti-Unesco, clamoroso: da oggi puoi avere il dolomiti feed (accorrete…). M’ero anche annotato il link di un servizio di TeleBelino che esaltava il feed dolomitico (magari lo recupero e ci facciamo altre due risate).

Il feed, capite? Una cosa che è di default su ogni sito, compresi quelli del cazzo. Il feed è come il tappo su una bottiglia di acqua minerale sullo scaffale del supermercato; c’è qualcuno che, comprando una bottiglia, si stupisca [leggi tutto …]

debito pubblico della Francia al 149% del Pil (ma solo per il Sole 24 Ore)

Dicevo questa mattina degli “utili idioti” del giornale dei confindustri. Ecco, confermo. Ma questa volta non per adesione fideistica europoide, ma proprio per sciatteria. Gli utili idioti trattano l’incremento del debito pubblico descritto nel grafico (adesso l’articolo è stato corretto,  ma questa mattina era così, vedi sotto) come fosse il classico rapporto debito/pil. Sicché, sapevatelo, la Francia è stata accreditata di un rapporto debito/pil del 149,38%, stigmatizzato – peraltro – come peggiore di quelo italiano pari al 133,20%. Non male, per il maggior quotidiano economico [leggi tutto …]