la rimonta (state seduti dove siete, nessuno vada via) /2

Dicevamo della rimonta del Berlusca. Da oggi non si possono più diffondere sondaggi, ufficialmente. Ufficiosamente, però, fino al giorno fatidico, si potranno seguire le corse clandestine dei cavalli dove i fantini Pier le Smacchiateur, Burlesque e Mario de la Montaigne si contenderanno la vittoria. Quindi l’ipotesi “rimonta” – per gli interessati – sarà in qualche modo monitorabile. Avevo già usato la “metafora calcistica” in un primo articolo di “avvertimento”, Bersani vs Berlusconi: attento anguilla che il caimano corre. Eccone una seconda.

Be’, sì, come milanista – seppur da parecchio tempo tiepido, se non spento – è una rimonta emozionantissima (no, non fatemi pensare al Deportivo La Coruna, o al Liverpool per fare un contro-esempio). Ma ogni cosa deve andare al suo posto. E l’Italia non è una partita di calcio, non è un campionato (davvero?!). Comunque, state seduti dove siete, nessuno vada via, la partita è appena cominciata

1 commento per la rimonta (state seduti dove siete, nessuno vada via) /2