l'avevo detto che oltre al 'petardo di Dio' si sarebbe palesata anche la più famosa ed omonima 'particella'

Ne ho dato un cenno estemporaneo e quasi “profetico” in Crozza, l’incendio in Liguria e il ‘petardo di Dio’:

Ora, sembra appurato che l’incendio abbia avuto innesco dallo scoppio di petardi. Ecco, volpone ha scoperto il “Petardo di Dio”. Mancava, anche lui come il bosone, altro gingillo di Dio che sembra essersi finalmente palesato, a chiudere l’indagine della Santa Inquisizione.

La fisica delle particelle mi ha sempre affascinato, al pari della profondità dell’universo e dei buchi neri. Sono contento, quindi, che la “particella di Dio” (il bosone di Higgs) sia stata finalmente rivelata (sembra proprio di sì):

«I dati confermano la soglia dei 5 sigma, vale a dire una probabilità di scoperta pari al 99,99994 per cento» spiega Gian Francesco Giudice, teorico del Cern e autore di «Odissea nello zeptospazio, un viaggio nella fisica dell’Lhc» ( Springer ). «Anzi – continua Giudice – si sono intravisti effetti che farebbero pensare all’esistenza di altre particelle, dunque un ampliamento del disegno teorico fin qui immaginato. Per questo bisognerà indagare ulteriormente» […]

C’è anche buon materiale da usare per la retorica patriottarda: dopo le quattro papine quattro prese all’europeo, infatti, trovare tre italici fra i coordinatori del misfatto darà fiato a tutte le trombe italiote dell’orgoglio ferito. Meglio di niente.

 

 

1 commento per l’avevo detto che oltre al ‘petardo di Dio’ si sarebbe palesata anche la più famosa ed omonima ‘particella’