Movimento 5 Stelle: se non ci fossero sarebbe peggio

Odiano le Province al punto da volerne la totale abolizione, mentre io penso che – in un ordinamento genuinamente federalista – le Province siano un formidabile baluardo dell’Autonomia Territoriale (ripeto: rivedendo se non rifondando le regole di base del funzionamento della macchina pubblica, che non sono certo quelle attualmente in vigore).

Hanno un programma che ha elementi entusiasmanti di rinnovamento affiancati ad altri che riflettono il peggior statalismo di sempre. In poche parole, contraddizioni non ne mancano ma … ma possono contribuire a migliorare questo stato di m.. In ultima analisi, se non ci fossero sarebbe peggio.

Insomma, io a Domegge andrò a firmare. Certo, per avere il mio voto ne devono ancora fare di strada, troppe cose ci dividono al momento. Ma con questi puoi fermarti a parlare di futuro: magari non è come il tuo, magari  credono anch’essi che con la “patrimoniale” si risolvano tutti i problemi, ma intanto non puzzano.

La partitocrazia boicotta 5 Stelle. Ecco i punti dove firmare per consentire al Movimento di Beppe Grillo di presentarsi alle elezioni politiche di febbraio 2013  

Firma Day. Le Elezioni nazionali 2013 sono alle porte. Per la prima volta nella storia della Repubblica italiana, il voto potrebbe essere a febbraio, mese tipicamente invernale, storicamente con i massimi quantitativi di precipitazioni nevose. Chiaramente, l’unico motivo valido per anticipare di 2 mesi il termine della legislatura è la volontà precisa di tenere fuori dal Parlamento il Movimento 5 Stelle, cercando di accorciare al massimo il tempo utile per raccogliere le firme richieste per la partecipazione alle elezioni.

Per questo motivo, noi tutti attivisti del Movimento 5 Stelle vi chiediamo di apporre la vostra firma nelle liste dei candidati alla Camera e al Senato durante le giornate “Firma Day”. Troverete i nostri Banchetti per la raccolta delle firme : […]

Cortina D’Ampezzo 22 dalle 9,00 alle 13,00 Corso Italia

Domegge di Cadore 22 dicembre dalle 9,30 alle 13,00 davanti al Municipio

Attraverso la firma dei cittadini italiani, si apre la possibilità per il Movimento 5 Stelle di partecipare alle prossime elezioni politiche del 2013. Infatti, mentre per tutti gli attuali partiti presenti in Parlamento non è necessaria la raccolta delle firme, il Movimento 5 Stelle è obbligato a raccogliere 120.000 firme in poche settimane.

Con l’aiuto di tutti possiamo cambiare l’Italia.

Movimento 5 Stelle Belluno Cadore Feltre [Bellunopress]

I commenti sono chiusi