11 Comments

  1. La differenziata, se a Prou ci fossero le campane per il vetro e per la carta? Almeno al 99% … » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    19 Giugno 2011 @ 14:00

    […] ora non ci sono davvero più dubbi: per il Cadore la ‘colpa’ è loro, per Lozzo la &#821… […]

  2. Viva la Puglia
    20 Giugno 2011 @ 07:54

    Il Calimero trifase sentiva proprio il bisogno di tentare di scrollarsi di dosso il peso …dei suoi trascorsi risultati in fatto di RSU. Ora ci propina la sua verità e cioè che è stato molto più bravo del record-man provinciale, l’assessore del comune di Ponte nelle Alpi, tale sig. Orzes, un autentico specialista ecologico a livello nazionale, colui che, tempo fa, era invitato un pò in tutta Italia a dibattere di sistemi di raccolta differenziata. Evidentemente il senso del pudore a Palazzo Venzo non conosce limiti… Dopo tre maglie d’oro in negativo, un pò meno di enfasi sarebbe stata quanto meno opportuna. Anche perché, posto che gli eclatanti risultati risultassero veri (e su ciò molti dubbi sono plausibili), la cosa sul medio-lungo periodo potrebbe essere di molto ridimensionata. Un pò di sana modestia e di prudente attesa sarebbe stata ‘consona’ al nostro carattere di montanari. Ma si sà, nella Magna-Grecia vigono altri sistemi (ed il ‘magna’ non è inteso nel senso di Grande). Al posto di discutibili trionfalismi, ci informi il sindaco sulla vicenda discariche abusive di Le Astre, sarebbe cosa gradita, seria ed ‘onesta’…

  3. osservatore
    20 Giugno 2011 @ 22:14

    Danilo diciamocela tutta,come critica ormai sei al bidone.

  4. Danilo De Martin
    21 Giugno 2011 @ 07:20

    @osservatore, non ti curar di lor (di me, ndr), ma guarda e passa.

  5. il bidone del pitone del ditone di Didone … » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    21 Giugno 2011 @ 07:53

    […] bidone del pitone del ditone di Didone … @osservatore osserva: Danilo diciamocela tutta, come critica ormai sei al […]

  6. grazie Mura Pagani, grazie! » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    21 Giugno 2011 @ 11:40

    […] “Revolution del porta-a-porta”, lo stesso “fermento” che ha portato il Burkina Faso a precederci nelle coraggiosissime e, soprattutto, originalissime scelte messe in campo, prima fra tutte […]

  7. Domegge di Cadore batte Lozzo 93 a 92 » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    23 Giugno 2011 @ 10:53

    […] Poi è arrivata la “Primavera dell’Umido” e con essa prima il bidone e poi il porta-a-porta (come nel …  nel B… nel Bu… nel Burkina Faaaaaso). […]

  8. il Centro Cadore può offrire a Campania e Puglia know-how e tecnici per impostare una raccolta differenziata » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    28 Giugno 2011 @ 07:35

    […] Ma a chi potrà mai essere conferito il coordinamento dell’audace drappello di sindakos? Nessun suggerimento? Ma a chi, se non al “Guru della differenziata”, al “Maitre del port-a-port”, all’ “Apostolo della s-monnezza”, al “Corsaro dalla Maglia Nera”, al “Calimero degli RSU“? […]

  9. anche a Zoldo Alto le oche starnazzano » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    13 Luglio 2011 @ 15:23

    […] già visto (Lozzo di Cadore e Domegge), con un balzo ad aprile all’ 88,03% seguito da un rimbalzo a maggio […]

  10. ma che bravi i pontalpini a differenziare i rifiutini » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    16 Luglio 2011 @ 12:38

    […] di Cadore si è dimenticato di iscrivere il nostro comune alla riciclo-competition , altrimenti, con il nostro 92% di differenziata, li avremmo stracciati. Del resto è proprio il recente passato del comune di Ponte nelle Alpi in […]

  11. ma che bravi i pontalpini a differenziare i rifiutini » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    16 Luglio 2011 @ 12:38

    […] di Cadore si è dimenticato di iscrivere il nostro comune alla riciclo-competition , altrimenti, con il nostro 92% di differenziata, li avremmo stracciati. Del resto è proprio il recente passato del comune di Ponte nelle Alpi in […]