2 Comments

  1. Danilo De Martin
    13 Marzo 2011 @ 08:01

    Nell’ultimo bolcom, il casermino, c’era una parte dedicata alla saga della raccolta differenziata. Il racconto veniva svolto dal vice-sindaco in quanto il sindaco era impossibilitato. Ma il vice, ho notato con ritardo, si è rifatto vivo nell’ultimo “comunicato” stampa. Vuol dire che vuole una parte di rilievo nella redenzione da maglia nera a maglia “bo”. Bene. Le 3 domande poste nell’articolo vanno a questo punto indirizzate espressamente anche al vice-sindaco.

  2. ora non ci sono davvero più dubbi: per il Cadore la ‘colpa’ è loro, per Lozzo la ‘colpa’ è proprio sua … » BLOZ – il blog su Lozzo di Cadore Dolomiti
    19 Giugno 2011 @ 14:19

    […] ce n’è uno, il sindaco di Lozzo, che, oltre al pantano, negli anni scorsi si è cucito addosso ben tre maglie nere, vinte ufficialmente nella “competizione” (regionale eh, mica locale) per la gestione degli […]