1 Comment

  1. Un da Loze
    26 Agosto 2010 @ 18:25

    C’è da augurarsi che decidano a maggioranza che l’autostrada vada proseguita altrimenti rimarremo sempre i più indietro e con costi di vita sempre più elevati.
    Questo è quello che dovrebbero decidere i S-sindaci.
    Oppure che decidano di fare tutta una serie di varianti che by-passano i vari comuni come ha fatto Lozzo. Attraversare Domegge, e Longarone, è uno schifo e una perdita in utile di tempo.
    Le domeniche pomeriggio la discesa verso Ponte nelle Alpi da un’idea di quanto poco avveduti sono i nostri amministratori. Code di chilometri di veicoli con un inquinamento tremendo. Un dispiegamento inutile di personale di polizia (dello stato, locale, carabinieri, polizia provinciale, guardie forestali, personale dell’a.n.a.s., volontari della protezione civile e via dicendo) che non serve a nulla. Il traffico defluisce da solo senza la necessità di costoro. Se andate verso il mare (Bibione, Caorle, Jesolo eccetera) ci sono code uguali o maggiori e non si vede nessun poliziotto, perchè sanno che non servono a niente. Ma i vari capoccia della nostra provincia, per far vedere che qualcosa fanno, dispiegano una infinità di personale senza risolvere il problema vero. Bisogna rendere le strade compatibili al traffico che vi ci scorre sopra. Il resto sono solo pagliacciate e buffonate.
    Staremo a vedere cosa faranno, Zaia per primo, dato che ha detto che ha un occhio di riguardo per la provincia di Belluno.