Circo CISL TV-BL

Lasciando stare Bonanni, che è una versione meno opulenta di Olio (l’amico di Stanlio), anche i due robotini “locali” della riunenda Cisl trevisan-belluniota (Orsini e Lorenzon) non scherzano quando si tratta di far ridere. Mi sembra di vedere due clown che cercano – con evidente passione – di suscitare il riso dicendo cose che qualsiasi poppante potrebbe ripetere dalla culla tra una poppata e l’altra.

Per quanto mi riguarda i sindacati (tutti) sono una vergogna nazionale. Riuscissero a far ridere davvero, si potrebbero anche tollerare. Ma qui son solo occhi da piangere. Ultima considerazione furtiva: dice l’aggiunta Orsini che “dobbiamo contaminare Belluno …”. Ma se siete scappati dalla Montagna abbracciando la pianura per la paura di diventare il nulla, dove lo trovate il coraggio per “contaminare”, dove?

I commenti sono chiusi