3 Comments

  1. Analfabeta
    12 gennaio 2013 @ 07:02

    Le critiche di Cagliostro al bolcom sono azzeccate anche questa volta, non capisco se scrive così perché ci sottovaluta oppure ha poco da dire ! Oppure vuole dir poco ! Come ha fatto notare Cagliostro sulla faccenda della caserma , tante parole generiche che non fanno capire nulla de quello che hanno fatto o NON hanno fatto, per esempio sulle vie del paese dopo la nevicata e successivo ghiaccio non e’ stata sparsa la ghiaia e ci sono state molte cadute con danni alle persone! Se non ci sono soldi per la ghiaia quali altri milioni di euro ci sono per altre cose !! Saluti

  2. Cagliostro
    12 gennaio 2013 @ 09:09

    @Analfabeta,
    il senso del tuo disquisire è chiaro, anche se forse ti è sfuggito un ‘soggetto’ al “…non capisco se scrive…”, chiaramente e con tutta evidenza ti riferisci a chi scrive sul Bol-Com e non al sottoscritto.
    Volevo farti presente che la ‘volpe’ “piange il morto” (come si dice nel nostro dialetto) per…’fottere il vivo’. Dalle tabelle di Frank, puoi ben vedere come la contrazione dei trasferimenti dal centro abbia riguardato, nell’ultimo esercizio, circa 85.000 euro (vado a memoria, senza star lì a cercare il dato). Si tratta comunque di una cifra significativa ma non proprio ‘dirimente’, tale da pregiudicare l’operatività dell’amministrazione. Per di più non è vero che l’Imu ha prodotto una contrazione rispetto all’ICI. Vorrei farti notare che il dirottamento allo Stato di questa imposta è, al massimo, pari al 50%, in alcuni casi lo è per molto meno. Infine, pur tenendo conto che l’ICI non dava un gran gettito (ma per colpa loro, che dopo aver pontificato di voler fare i controlli ‘a tappeto’ sulla evasione ed elusione, se ne sono dimenticati…Paura ‘elettoralistica’?), va detto che per l’Imu è stata determinante la scelta della rivalutazione di ben il 60% della rendita catastale che ha aumentato significativamente il gettito…
    Tutto questo per dirti che i servizi (ad esempio, pulire le strade dalla neve e dal ghiaccio), diversamente da quanto dice e si vanta
    penna bianca, potevano benissimo essere assicurati, magari evitando certi sprechi. Altro che ‘spending review’,qui ci ciurla nel manico. Si cominci magari ad evitare parcelle consulenziali e legali e poi si vedrà che il fendineve si può usare diffusamente, come il gettare la ghiaia…Una sola parcella è venuta a ‘pesare’ per ben 8000 euro!!! E questo la gente, forse, non lo sa

  3. Cagliostro
    12 gennaio 2013 @ 09:42

    @Analfabeta,
    sai che c’è? Mi è venuto in mente che il discorso fatto sul Bol-Com dalla ‘volpe’ in materia di gettito dell’Imu, non vorrei che fosse un mettere le mani avanti per preparare il terreno ad un aumento delle aliquote per l’anno in corso. Forse “ad essere maliziosi si fa peccato
    ma spesso ci si azzecca”…(Andreotti docet). Sarebbe l’ultimo ‘fiorellino’ di lor signori, prima della scadenza del mandato…Ma poi torneranno, torneranno…, non ho alcun dubbio (magari sotto mentite spoglie).