anche il commissario della Provincia di Belluno Vittorio Capocelli ... /2

summitBZ

Qualche post fa avevo proposto un altro confronto minimale tra l’Autonomia e la sottomissione. La storia continua:

I rappresentanti politici del settore agricolo delle Regioni alpine sono convenuti a Bruxelles per il summit dedicato al futuro dell’agricoltura di montagna e alle risorse per il periodo di programmazione UE 2014-2020: con l’assessore provinciale Hans Berger erano presenti tra gli altri l’europarlamentare altoatesino Herbert Dorfmann, i responsabili regionali Helmut Brunner (Baviera), Erich Schwärzler (Vorarlberg), Anton Steixner (Tirolo), Sepp Eisl (Salisburgo), Tiziano Mellarini (Trentino), Claudio Violino (Friuli Venezia Giulia) e Giuseppe Isabellon (Val d’Aosta), vale a dire tutte le Regioni che costituiscono la rete promossa a suo tempo dall’Alto Adige. [com. stampa]

 

E noi?

Noi abbiamo la Regione Veneto. I lagunari. Appunto.

Ah!! Me ne stavo dimenticando. Ma ormai lo sapete. Meglio ripetere. Ad affondare la nostra Provincia (e ad affondare il Bim-Gsp) sono stati quelli del PDL. Andrebbero annientati col voto. Non ne dovrebbe rimanere in piedi neanche uno. Dispiace per quelli bravi: c’è più di qualche bel fiore che cresce nel mare di m. offerto del partito. Poi fate voi, naturalmente. Se avete bisogno di concimarvi (magari fare carriera …), è il posto giusto.

 

I commenti sono chiusi