Cortina d'Ampezzo: differenze annuali delle presenze rispetto al 2000 (preso come anno base)

Lieve rielaborazione di quanto già pubblicato in Cortina d’Ampezzo: arrivi e presenze turistiche dal 2000 al 2012 (grafico); qui sono messe in evidenza le differenze anno su anno nelle presenze (suddivise in stranieri e italiani) e soprattutto le differenze di ogni singolo anno rispetto al 2000 preso come anno base. A 12 anni di distanza Cortina d’Ampezzo ha rinunciato (visto che le aveva) al 22% di presenze italiane acquisendo un 30% di presenze straniere per un saldo negativo totale del meno 13,6% (le 100 presenze italiane registrate nel 2000 sono diventate 78 nel 2013, le 100 presenze totali di allora sono diventate 87).

Anche per Cortina il calo è strutturale ed è legato alla diserzione della componente italiana, fortemente compensata dal sopraggiungere degli stranieri. Per l’anno corrente fino ad agosto compreso si deve registrare una sostanziale tenuta delle presenze che registrano un +0,31% rispetto al 2012 ed un aumento fra gli arrivi pari al 4,38%.

(Qui il tag che raccoglie tutta la serie dei post sulle differenze annuali delle presenze rispetto al 2000; qui invece quello relativo alla serie completa relativa a presenze, arrivi e suddivisione per tipologia di accoglienza dal 2000 al 2012)

Cortina d'Ampezzo: differenze annuali delle presenze rispetto al 2000 (preso come anno base)

1 commento per Cortina d’Ampezzo: differenze annuali delle presenze rispetto al 2000 (preso come anno base)

  • L'Economa Domestica

    Un calo del tredici per cento in tredici anno, meno italiani e più stranieri, maggior incremento di potere delle agenzie di viaggio, dei tour operator e dei siti di social shopping. Quale sarà la diminuzione del giro d’affari?