dalle misure impressionanti di monti a quelle di Renzi

Anche in occasione della visita di monti la Merkel disse, riguardo alle “misure” da lui messe in campo, che erano “impressionanti“. Lo ha ripetuto adesso che il giretto con la lingua di fuori l’ha fatto il bomba (è rimasta molto colpita, anche se ha poi aggiunto che il 3% di deficit è già “sforato”: detto altrimenti, se la traduzione è corretta, è meglio che Renzi tiri fuori la clava e inizi a tafazzarsi).

Ora, non so se vi ricordate come è andata a finire col ragioniere. Se tanto mi dà tanto, speriamo che il giullare fiorentino non bissi il successone dell’ormai dimenticato manico di scopa. Anche perché la culona porta un tantino di sfighen.

1 commento per dalle misure impressionanti di monti a quelle di Renzi